Valentino Rossi ei piani per il futuro: 100 Km, 12 Ore e accordo con Ferrari

Corse di Moto SPORT

Valentino Rossi lascia l'Eicma di Milano annunciando i programmi per il suo futuro a breve termine: la 100 Km dei Campioni al Ranch, la 12 Ore del Golfo e la nuova avventura con le auto.

Il Dottore vicino ad un accordo con il marchio Ferrari

(Corse di Moto)

La notizia riportata su altri giornali

26 Novembre 2021. Tra pochi giorni i due si incontreranno al Ranch, nella 100 km di Tavullia. (Sportal)

Dove nella giornata del 25 novembre il protagonista assoluto è stato Valentino Rossi , recentemente ritiratosi dall'attività agonistica e celebrato alla Fiera Rho di Milano da appassionati e addetti ai lavori, che hanno circondato di affetto e gratitudine il campionissimo di Tavullia. (Corriere dello Sport.it)

", ha risposto Rossi quando gli è stato chiesto quale fosse per lui l’emozione più grande dopo aver guidato per 26 anni le migliori e più belle moto del mondo. Invece, come in una di quelle curve in cui non ti aspetti di veder spuntare l’anteriore di un altro pilota, Valentino Rossi ha spalancato gli occhi compiaciuto quando s’è sentito dire: “Parliamo di moto”. (Moto.it)

E’ ormai giunto il momento dell’addio per Valentino Rossi che, dopo 26 anni da protagonista, lascia definitivamente le corse del Motomondiale. Yamaha rende omaggio a Valentino Rossi realizzando un Moto unica in suo onore. (AutoMotoriNews)

in occasione di One More Lap, il grande evento organizzato da Yamaha per celebrare la fine del lungo viaggio nel Motomondiale di Valentino Rossi e i sedici anni insieme in MotoGP, Yamaha Motor ha fatto un regalo a sorpresa al campione di Tavullia: una Yamaha YZF-R1 VR46 special livery. (Dueruote)

L'R1 GYTR VR46 Tribute è stato consegnato a Valentino Rossi per l'evento One More Lap all'EICMA 2021, a cui la star italiana ha partecipato per la prima volta, e dove Yamaha ha reso omaggio a VR46 e alla sua storica eredità La R1 GYTR VR46 sfoggia le imminenti parti specifiche GYTR 2022 e caratteristiche uniche che sono tutte un risultato diretto dello sviluppo da parte di WorldSBK di Yamaha, che ha aiutato Yamaha a raggiungere la Triple Crown WorldSBK 2021, culminate nella R1 GYTR con le specifiche più elevate mai prodotta per l'uso in pista. (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr