Mobilità sostenibile, una domenica di promozione a Rovigo

RovigoInDiretta.it ECONOMIA

“Vogliamo sostenere - ha detto la presidente di Asm Set, Manuela Nissotti - l’idea di città rigenerata e rigenerativa”.

Questo evento è programmato proprio quando calerà il sipario su “Ro-Re Rovigo Regeneration”.

Promuovere il passaggio ai veicoli elettrici è l’obiettivo dell’evento organizzato da Asm Set con il patrocinio del Comune di Rovigo e il fondamentale contributo di Confcommercio.

“Ridurre - ha aggiunto l’assessore all’innovazione Luisa Cattozzo - è l’unico obiettivo e si fa, oltre che con l’innovazione e le nanotecnologie, anche attraverso la cultura di un diverso utilizzo dei mezzi”

Rovigo aderisce alla Settimana europea della mobilità sostenibile. (RovigoInDiretta.it)

La notizia riportata su altri media

Perchè la ricarica a casa fa bene alle auto elettriche: la carica lenta preserva le batterie. E il portafoglio. Abbiamo detto nell’introduzione che la ricarica fatta a casa delle auto elettriche è un’ottima soluzione per portafoglio, salute della batteria e tempo. (Tech Princess)

Ticozzi prosegue: «Abbiamo presentato un’interrogazione in Comune e in Municipalità perché nonostante nel 2018 sia stato firmato un protocollo tra l'amministrazione comunale e Enel X per la realizzazione di punti di ricarica nel territorio comunale, al Lido non se ne sono ancora visti». (VeneziaToday)

La maggioranza si divide tra chi pensa che, pur contribuendo a ridurre le emissioni, non avranno un impatto rilevante sull’inquinamento (41%) e chi è convinto che, considerato l’intero ciclo di produzione, le auto elettriche non portino beneficio ecologico (38%). (Corriere Quotidiano)

kg per Cv — A differenza della maggior parte della vetture elettriche (ma non solo) ad altissime prestazioni, la McMurthy Spéirling ha dimensioni davvero insolite. La McMurthy Spéirling è equipaggiata con grandi ventole, alimentate da un motore dedicato da 80 Cv, in grado di generare deportanza cioè spinta verso il suolo. (La Gazzetta dello Sport)

Mobilize e Renault: parte la collaborazione con Nidec ASIRead More L'articolo (HelpMeTech)

Abbiamo messo Renault nelle condizioni di poter fare, tagliando i costi fissi del 20%, una dieta brutale. Monaco Sono trascorsi un anno e quasi tre mesi dalla sua nomina ad amministratore delegato di Groupe Renault. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr