La banca centrale canadese lascia i tassi allo 0,25%. Ma la stretta arriverà presto - MilanoFinanza.it

Milano Finanza ECONOMIA

A seguito della decisione di oggi, il dollaro canadese ha retto l'urto, perdendo solo parzialmente i guadagni di giornata

L'istituto di Ottawa ha mantenuto il suo tasso d'interesse di riferimento overnight invariato allo 0,25%.

La giornata delle banche centrali della regione nordamericana ha preso il via con la riunione della Banca del Canada (Boc), la prima di questo 2022.

I mercati monetari avevano scontato infatti l'incremento dei tassi con una probabilità del 70%. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

All'istituzione spetta, tra le varie incombenze, il compito di stabilire la politica monetaria americana (tramite il FOMC - Federal Open Market Committee) e il compito di vigilare sul sistema bancario statunitense. (SoldiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr