Femminicidio Vicenza, arrestato l'omicida Pierangelo Pellizzari, 61 anni

Femminicidio Vicenza, arrestato l'omicida Pierangelo Pellizzari, 61 anni
Approfondimenti:
Nordest24.it INTERNO

– E’ stato arrestato dai Carabinieri Pierangelo Pellizzari, 61 anni, l’uomo accusato di aver ucciso la ex moglie trentenne Rita Amenze nel vicentino.

L’uomo si sarebbe avvicinato alla casa, piantonata dalle forze dell’ordine da oltre 24 ore, e sarebbe stato notato da due carabinieri che sono riusciti a bloccarlo e ammanettarlo.

E’ stato rintracciato vicino a casa.

Pellizzari è stato poi trasferito in caserma a Vicenza per l’interrogatorio

(Nordest24.it)

Su altre testate

Per tutta la notte i carabinieri, con le unità cinofile, hanno battuto le zone di campagna attorno all'abitazione dell'uomo a Villaga (Vicenza), dove il 61enne ha abbandonato la Jeep con cui si è dato alla fuga dopo il delitto. (TGR – Rai)

Autore del delitto un uomo, l'ex convivente 51enne italiano, con il quale la vittima si trovava nel parcheggio di un'azienda a Noventa Vicentina. A quanto si apprende l'omicidio è avvenuto poco dopo le 7 del mattino nel piazzale dell'azienda Mf di Noventa Vicentina, specializzata nell'inscatolamento di funghi. (la Repubblica)

La svolta: arrestato Pierangelo Pellizzari. L'arresto di Pellizzari è avvenuto alle 14. A differenza di quanto si era appreso, quando è stato bloccato Pellizzari non era armato (Il Gazzettino)

Uccide l'ex moglie a Vicenza: arrestato - Cronaca

È lì che l'assassino si è recato poco dopo l'alba, ed è lì che intorno alle 7 ha incontrato Rita. Le ricerche sono andate avanti tutta la notte: l’uomo si era dato alla fuga dopo l’omicidio ed è stato ritrovato nei pressi della sua abitazione. (Fanpage.it)

Nel 2018 aveva sposato Rita Amenze, giovane rifugiata nigeriana con il desiderio di rifarsi una vita in Italia. Non lavorava Pierangelo Pellizzari, chiedeva i sussidi in municipio e campava con lo stipendio da operaia di lei (il mattino di Padova)

I testimoni raccontano che con tutta calma ha infilato la pistola nella giacca, è salito sulla sua jeep e si è allontanato Alla fine Pellizzari ha esploso un colpo in aria per garantirsi la fuga. (Alto Adige)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr