Maltempo, nubifragi e smottamenti in Trentino Alto Adige e Veneto

Maltempo, nubifragi e smottamenti in Trentino Alto Adige e Veneto
Agenzia askanews INTERNO

Maltempo, nubifragi e smottamenti in Trentino Alto Adige e Veneto. Le situazioni più difficili in Val di Fassa e nel bellunese. Roma, 6 ago.

Anche il bellunese è stato colpito dal forte maltempo, in particolare il territorio di Cortina d’Ampezzo.

(askanews) – Le immagini diffuse dall’Unione Provinciale dei corpi dei vigili del fuoco volontari dell’Alto Adige mostrano la forte ondata di maltempo che ha colpito nelle ultime ore la regione, con frane, smottamenti ed esondazioni dopo una serie di violenti nubifragi dal pomeriggio del 5 agosto. (Agenzia askanews)

La notizia riportata su altri media

Ovviamente continuano gli interventi di vigili del fuoco e protezione civile: le strade sono sgombre ma ai cigli ci sono detriti e rocce. L’emergenza sta rientrando. «Alloggiamo a Campitello dove l’emergenza sembrerebbe essere rientrata: la strada statale adesso è stata riaperta. (malpensa24.it)

Cento persone sono state evacuate in Val di Fassa da alberghi e abitazioni private per il maltempo. La situazione più critica si è verificata in zona Vigo di Fassa, dove l’alluvione ha provocato frane ed esondazioni di torrenti. (Open)

Notte ininterrotta di lavoro per i Vigili del Fuoco e per la protezione civile, che hanno messo in salvo più di 200 persone a seguito del violento nubifragio che ieri ha colpito diverse località della Val di Fassa. (Trentino)

Maltempo in Trentino: 100 persone evacuate in Val di Fassa

Ecco le foto scattate dai 50 Corpi dei vigili del fuoco impegnati negli interventi. I Vigili del Fuoco dell’Alto Adige raccomandano inoltre la massima prudenza nell’avvicinarsi ai corsi d’acqua durante le piogge o i temporali. (Alto Adige)

Non risultano persone evacuate a Campitello di Fassa e a Mazzin dove si stanno liberando strade e garage. Sul fronte della viabilità, si sta lavorando per consentire la riapertura della statale all'altezza di Mazzin di Fassa e di Fontanazzo (Corriere dell'Umbria)

Situazione analoga anche in diverse località della Valle d'Aosta Danni a case e automobili anche in provincia di Bolzano , a Fleres, Valdaora, San Vigilio, Anterselva, Cengles, Val Badia (dove è stato evacuato un albergo), Val Martello e Brunico. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr