Coronavirus, altri 1.255 casi e 43 decessi in Puglia. Nel Tarantino 323 contagi e 7 morti

Coronavirus, altri 1.255 casi e 43 decessi in Puglia. Nel Tarantino 323 contagi e 7 morti
TarantoBuonaSera.it INTERNO

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti

147.829 sono i pazienti guariti.

Sono stati registrati 43 decessi: 18 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 11 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto (TarantoBuonaSera.it)

Ne parlano anche altre fonti

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 7 aprile 2021 in Puglia, sono stati registrati 15.730 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.255 casi positivi: 400 in provincia di Bari, 157 in provincia di Brindisi, 119 nella provincia BAT, 57 in provincia di Foggia, 193 in provincia di Lecce, 323 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 2 casi di provincia di residenza non nota. (TraniViva)

Attualmente ci sarebbero 154 positivi al Sars CoV2 sul territorio regionale, mentre sono 13 le vittime da inizio pandemia Nel bollettino compare però un numero più alto, pari a 70, perché sono stati caricati oggi sul sistema dati relativi agli ultimi 7 giorni. (GiovinazzoViva)

Resta alto il numero dei decessi con 43 morti nell'ultima giornata: 18 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 nella Bat, 11 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto (BariToday)

Decessi Covid in Puglia comunicati con ritardo: Zullo duro con Lopalco

Sono stati registrati 70 decessi: 50 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto. (BrindisiReport)

Al Policlinico di Bari sono in programma per tutta la settimana oltre duemila vaccinazioni di pazienti oncologici tra cui donne con tumore mammario e uomini con neoplasie urologiche, pazienti trapiantati e caregiver di soggetti trapiantati (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ma le persone che si ammalano e che muoiono non sono numeri!», ha concluso (TerlizziViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr