FOTO - Paredes vola in finale: L'Argentina batte il Canada e sogna la Copa

Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Il Romanista SPORT

L'Argentina di Leandro Paredes trionfa sul Canada con un 2-0: la vittoria consegna all'Albiceleste la finale di Copa America. Il trionfo arriva grazie alle reti di Julian Alvarez, che apre le marcature al 49', e al solito Leo Messi, che chiude il discorso due minuti dopo, collezionando il suo 28esimo gol in 25 partite con la Seleccion. La nazionale campione del mondo in carica ha lasciato Paredes in panchina. (Il Romanista)

Se ne è parlato anche su altri media

Il match é stato deciso dai gol di Julian Álvarez e Leo Messi. Con il successo per 2-0 contro la sorpres Canada, l'Argentina si qualifica per la finale di Copa America. (TuttoUdinese.it)

"Dopo tutto quello che ha fatto questa squadra, quello che ha fatto la nazionale argentina, che l'Argentina possa giocare un'altra finale è incredibile", il commento di Messi al termine del match. Notizie dal mondo (LaVoce)

LA GARA Al 23’ del primo tempo l'Argentina apre le marcature con una perla di Julian: stop volante e conclusione vincente. L'Albiceleste affronterà la vincente di Uruguay-Colombia, in campo stanotte. (ilmessaggero.it)

Copa America, Argentina prima finalista: ora Uruguay o Colombia

Prestazione per l'Argentina di Leo Messi che batte 2-0 il Canada e centra la qualificazione alla finale della Copa America 2024 dove sfiderà la vincente di Uruguay Colombia, in campo stanotte alle 2 ora italiana. (Sky Sport)

L'Argentina c'è ancora una volta: dopo la vittoria della Copa America 2021 e quella del Mondiale 2022, anche nell'edizione del torneo continentale che si sta tenendo negli Stati Uniti, Leo Messi e compagni sono arrivati intanto all'ultimo atto. (TUTTO mercato WEB)

OLTRE A “COPA AMERICA, ARGENTINA…”, LEGGI, AD ESEMPIO: Vittoria per 2-0 dell’Argentina nella semifinale di Copa America contro il Canada, stesso avversario della prima gara del torneo: gara sbloccata al 22′ da Julian Alvarez, raddoppio di Leo Messi al 51′. (Europa Calcio)