Correre e gareggiare con il caldo: 5 consigli utili per farlo

Correre e gareggiare con il caldo: 5 consigli utili per farlo
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Runner's World SALUTE

Sei pronto alla tua prossima gara di corsa ma temi il tipico caldo estivo? Non preoccuparti, quando si fa sport, sopratutto quelli di resistenza come nel caso della corsa, è naturale soffrire l'innalzamento delle temperature. Questi mesi per i runner possono essere un vero incubo: tra caldo, umidità e afa, è sempre più difficile riuscire ad allenarsi con successo. La stessa cosa accade per le gare, difatti, anche se normalmente tra maggio e settembre si è soliti accorciare le distanze, correre una 5 chilometri o un trail può non essere semplice. (Runner's World)

Se ne è parlato anche su altre testate

Praticare sport in questa stagione, L'allenamento in estate scoraggia molti, ma in realtà offre una serie di vantaggi che spesso si ignorano. (Io Donna)

Allenamento durante l’estate: come proseguire l’attività fisica, fuori e dentro la palestra, anche nei mesi più caldi dell’anno. (Cityrumors Abruzzo)

La strategia alimentare corretta per correre con il caldo

Che cosa vuol dire «a tutti i costi»? Che devi per forza allenarti anche oggi che ci sono 40 gradi all'ombra? Per tutti quelli che «la corsetta in pausa pranzo è imprescindibile»… che ne dite, invece, di rimandare? Perché contro il caldo, quello asfissiante, è necessario prendere delle contromisure. (GQ Italia)

In questo periodo le temperature si alzano, si può correre sia al mattino presto che la sera tardi, si può usare un abbigliamento più leggero e traspirante. I mesi estivi sono il periodo più amato e al contempo temuto da tutti i runner. (Runner's World)