Pavarese: "Tra Fiorentina e Gattuso deve essere successo qualcosa di importante. Quando ci racconterà la verità sono convinto che apprezzeremo ancora di più l'uomo che è"

Pavarese: Tra Fiorentina e Gattuso deve essere successo qualcosa di importante. Quando ci racconterà la verità sono convinto che apprezzeremo ancora di più l'uomo che è
fiorentinanews.com SPORT

Il dirigente sportivo Luigi Pavarese ha parlato a TMW Radio a proposito di quanto accaduto tra Gattuso e la Fiorentina, con il matrimonio tra le due parti durato poco più di una ventina di giorni:. “Lui, come me, è uomo non perché porta i pantaloni.

Qualcosa di importante deve essere successo, ma come si dice solo il cucchiaio conosce i problemi della pentola.

Quando ci racconterà la verità sono convinto che apprezzeremo ancora di più l’uomo Gattuso”

(fiorentinanews.com)

Su altri media

Ma quando guidi una squadra importante in una piazza importante a volte bisogna anche addolcire qualche sfaccettatura del proprio carattere” Dalla possibilità di sbarcare in Champions con il Napoli al nulla delle vacanze forzate, senza neanche una chiamata per una panchina. (IlNapolista)

Spalletti è allenatore da tanti anni, lo stesso Maurizio Sarri è un allievo di Lucianone. Ha concluso l'ex dirigente sportivo attraverso l'emittente radiofonica napoletana sulla situazione che vivono gli azzurri (AreaNapoli.it)

Delio Rossi. Assenza prolungata dalle panchine di Serie A anche quella dell’ex allenatore di Fiorentina e Lazio, Delio Rossi. Sarà una Serie A che si presenterà con 12 nuovi allenatori ma ai nastri di partenza mancano, da ormai diversi anni, alcuni nomi illustri che proprio non riescono a (ri)trovare una panchina: chi sono “i dimenticati” della Serie A? (Calcio In Pillole)

Gattuso da tutto a niente. Il percorso di Mendes improponibile per la Fiorentina. Un divorzio inevitabile

Gattuso, a dire il vero, all’inizio ha considerato la fuga da Firenze come una liberazione. E il fatto che né la società viola, né Gattuso abbiano chiesto di essere liberato dalla clausola di riservatezza vuol dire che “il silenzio”, anche a bocce ferme, giova a entrambe le parti. (Labaro Viola)

L’ex tecnico del Napoli non si è mai sentito a suo agio nel ruolo di chi deve aspettare che un collega vada in difficoltà. Non a caso ad alcuni amici ha confidato che gli piacerebbe vivere un’esperienza alla guida di una Nazionale. (Tutto Napoli)

Per far crescere velocemente la Fiorentina ha chiesto aiuto per alcuni giocatori importanti al suo manager-amico Jorge Mendes. Un percorso improponibile nella Fiorentina di Commisso che, da sempre, ama le decisioni collegiali e pretende che sia la società a dire l’ultima parola (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr