Conte e l’addio all’Inter: un retroscena dietro la separazione? – SM

Inter-News SPORT

La situazione finanziaria e le proposte di ridimensionamento avrebbero quindi solo dato un contributo a una decisione che sarebbe probabilmente arrivata comunque

Dietro la separazione, inaspettata fino a qualche giorno prima, ci sarebbero dei retroscena diversi da quelli ipotizzati fino ad ora.

Sarebbe quindi lo stesso malessere della scorsa stagione, solo leggermente tamponata dal “patto di Villa Bellini”, ad aver convinto l’allenatore a dire addio ai nerazzurri. (Inter-News)

Se ne è parlato anche su altri media

Il giornalista di Libero, Fabrizio Biasin, ha commentato su Twitter l'addio tra Antonio Conte e l'Inter. Matteo Pifferi. Il giornalista di Libero, Fabrizio Biasin, ha commentato su Twitter l'addio tra Antonio Conte e l'Inter:. (fcinter1908)

Antonio Conte ha lasciato l’Inter dopo la vittoria dello Scudetto, ma c’è chi è sicuro che il tecnico tornerà nerazzurro. Il ribaltone è andato in scema ormai settimane fa, ma non è stato ancora pienamente metabolizzato. (CalcioMercato.it)

Chiunque mi conosca, non solo lui, sa quale attaccamento ho sempre avuto per i colori che ho rappresentato, a cui do la mia totale dedizione, anima e corpo. Conte: "Sorpreso, ma Moratti mi ha telefonato per scusarsi". (TUTTO mercato WEB)

Mancanza di attaccamento all'Inter? Conte: "Sorpreso, ma Moratti mi ha telefonato per scusarsi"

In base a quanto previsto da un contratto triennale firmato nel 2019, Antonio Conte guadagnava 12 milioni di euro netti per stagione. "Sono rimasto sorpreso e amareggiato di aver letto quelle parole da un uomo intelligente e appassionato come lui - ha replicato Conte - (Tiscali.it)

Chi lavora in un top club, in qualsiasi ruolo, deve dare il massimo sempre e meritarselo. LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE. OSSESSIONE PER LA VITTORIA – «Dovrebbe essere un vanto e un complimento, ma su questa etichetta qualcuno ci gioca adombrando una negatività che non esiste. (Calcio News 24)

I programmi della società Inter non erano più come erano stati proposti a Conte inizialmente. Il vice direttore de La Gazzetta dello Sport ritorna sulla decisione dell'ex tecnico nerazzurro: "Amareggiato ma sereno". (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr