Covid, il leader no vax del Veneto Lorenzo Damiano finisce in terapia sub-intensiva

Covid, il leader no vax del Veneto Lorenzo Damiano finisce in terapia sub-intensiva
La Repubblica INTERNO

Nel suo attivismo no vax, Damiano aveva mescolato posizioni anti-sistema, invocando una "Norimberga 2" contro i promotori delle vaccinazioni, con una sorta di fondamentalismo religioso e i consueti slogan contro la "dittatura sanitaria", no Green Pass, libertà vaccinale e terapie mediche domiciliari.

Il contagio del 56enne, riferiscono i giornali locali, sarebbe avvenuto durante un pellegrinaggio a inizio novembre a Medjiugorje, a inizio novembre. (La Repubblica)

Su altri media

Chi è e come la pensa Lorenzo Damiano, il no vax finito in terapia subintensiva. Lorenzo Damiano era stato sempre fra i più duri oppositori del territorio di riferimento alla campagna vaccinale, tanto da far entrare quella lotta anche nel suo programma elettorale. (Notizie.it)

In questo momento il leader dei No vax è aiutato con l’ossigenazione e i medici attendono gli sviluppi della malattia prima di decidere come procedere con il ricovero. Sulle sue posizioni no vax ha trascinato numerose persone, scettiche sul Covid-19 e sulla campagna vaccinale. (il Giornale)

Presidente dell’associazione ultracattolica Pescatori di Pace, era tornato da pochi giorni da Medjugorje e non è escluso che il contagio possa essere avvenuto poco lì, date le tempistiche dell’infezione. (Corriere della Sera)

Covid, il leader no vax del Veneto Lorenzo Damiano ricoverato in terapia sub intensiva

Il contagio sarebbe avvenuto durante un pellegrinaggio a Medjugorje fatto nei primi giorni di novembre. Damiano ha parlato del Covid come di un complotto e il nome del movimento nasce dall’auspicio che possa esserci un processo contro chi avrebbe architettato la pandemia. (Ck12 Giornale)

Posizioni molto comuni al popolo dei no vax e dei no green pass che affolla le piazze italiane da settembre Con discreto successo personale, peraltro: alle urne infatti aveva ottenuto il 2,78%, dato non trascurabile. (LiberoQuotidiano.it)

Il leader no vax veneto Lorenzo Damiano, membro del movimento Norimberga 2 con cui si era candidato alle ultime elezioni per il sindaco di Conegliano, in provincia di Treviso, ha contratto il Covid ed è ricoverato in terapia sub intensiva all’ospedale di Vittorio Veneto. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr