Vaccinarsi una volta l’anno sarà normale: «Come per l’influenza, ma bisogna capire se i booster fanno male»

Open SALUTE

L’Ema stessa ricorda che i richiami vanno fatti nei tempi giusti: per la terza dose sei mesi e poi ogni anno

Il problema è quanto la nuova variante sfugga ai vaccini: «Lo stiamo studiando, come cerchiamo di capire se Omicron diventi dominante.

Qualunque risposta alla pandemia vive di dati e non averli sarebbe come guidare a fari spenti di notte.

Oppure si potrebbero fare due vaccini contemporaneamente, a seconda della prevalenza della variante nel Paese. (Open)

Ne parlano anche altri giornali

Covid, variante Omicron 10 volte più letale dell’influenza: la strategia. In Spagna, però, il governo Sanchez ha deciso di trattare il Covid come un’influenza, proprio come Boris Johnson nel Regno Unito. (Telecaprinews)

Il coronavirus è in grado di lasciare strascichi su vari organi e le cellule T, cellule killer del nostro sistema immunitario, che erano in grado di riconoscere le precedenti varianti del virus, riconoscono anche la variante Omicron gen132022. (Farmacista33)

Tutti importanti: non averli è come guidare a fari spenti nella notte». DAL NOSTRO CORRISPONDENTE. WASHINGTON - «Omicron dovrebbe mollare la presa, almeno negli Stati Uniti, dalla seconda metà di gennaio». (Corriere della Sera)

Il bollettino rilasciato ieri dal ministero della Salute ha riportato oltre 196mila nuovi positivi e 313 morti, il picco di decessi nella quarta ondata. Per l’immunologo Sergio Abrignani il covid-19 non potrà mai diventare come un raffreddore, ma come un’influenza probabilmente sì. (Il Riformista)

Covid, variante Omicron 10 volte più letale dell’influenza: la strategia. In Spagna, però, il governo Sanchez ha deciso di trattare il Covid come un’influenza, proprio come Boris Johnson nel Regno Unito. (Notizie.it )

E ancora: “I pazienti colpiti da Omicron sono tanti di più perché questa variante è molto, molto più trasmissibile di Delta, ma sembrerebbe che sia causa di una malattia meno aggressiva. Anzi, le immunizzazioni ripetute in tempi ravvicinati a volte producono lo spegnimento della risposta immunitaria. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr