Sanremo 2022, cosa succede se la Liguria va in zona rossa? E se uno dei conduttori è positivo? Il protocollo…

Il Fatto Quotidiano CULTURA E SPETTACOLO

Il protocollo di sicurezza sarà lo stesso dello scorso anno – Nel 2021 il Festival di Sanremo si svolse per la prima volta con l’Italia in piena pandemia e la Liguria in zona rossa.

In molti quindi si chiedono cosa potrebbe succedere e come le eventuali restrizioni impatteranno sulla sua riuscita.

La richiesta di prenotazione degli abbonamenti per le 5 serate sarà possibile esclusivamente attraverso la scheda compilabile on-line al sito sanremo2022. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Le prime note sono state quelle del sound check: per prendere confidenza con i suoni del teatro dopo le prove che si sono svolte in una sede Rai di Roma. Una «toccata e fuga» da Sanremo, per adempiere al primo step del rigoroso programma della Rai. (La Stampa)

Sanremo 2022: cosa accade se la Liguria è zona rossa. Il Festival di Sanremo 2021 si svolse in piena pandemia e la Liguria si trovava in zona rossa. (Money.it)

E’ il giorno dell’inizio delle prove: uno step fondamentale, molto atteso dagli organizzatori, per mettere alla prova l’acustica del teatro e consentire ai musicisti e agli artisti di migliorare le esecuzioni dei brani. (La Stampa)

Se hai intenzione di partecipare, in questo articolo ti mostriamo dove comprare i biglietti e qual è il loro costo. Sanremo 2022: dove comprare i biglietti e quanto costano. È tutto pronto per le cinque puntate del Festival di Sanremo 2022, la più famosa kermesse televisiva italiana andrà in onda a febbraio. (Leggilo.org)

Ieri sera lo staff incaricato da Regione Liguria ha effettuato delle riprese con il drone dall’ingresso principale del tempio sacro della musica italiana, per l’occasione riportato a 11 anni fa, edizione numero 61 (vedi foto qui sotto) Per aggiudicarsi un posto in platea o galleria, l’unica via, quest’anno, è il collegamento al sito sanremo2022. (Riviera24)

In zona rossa arriverebbe invece il colpo di scena (o colpo di grazia) che più spaventa Rai e Comune Anche in caso di cancellazione dei titoli a causa dell’emergenza Covid, farà fede l’ordine cronologico delle istanze a partire dall’ultima arrivata. (Riviera24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr