'In Europa oltre 2,2 milioni di morti per Covid'/ La previsione dell'Oms per il 2022

'In Europa oltre 2,2 milioni di morti per Covid'/ La previsione dell'Oms per il 2022
Per saperne di più:
Il Sussidiario.net INTERNO

Ci aspetta un inverno impegnativo, ma non dovremmo essere senza speranza, perché tutti noi – governi, autorità sanitarie, individui – possiamo intraprendere azioni decisive per stabilizzare la pandemia”, ha detto Hans Kluge, direttore regionale dell’Oms Europa

Covid, nuova cura per sconfiggerlo: scoperta italiana/ Blocca coronavirus e varianti. “In Europa oltre 2,2 milioni di morti per Covid”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha lanciato l’ennesimo allarme in merito alle conseguenze che potrebbe avere una nuova ondata di Covid-19: soltanto l’Europa potrebbe contare oltre 2,2 milioni di morti entro la prossima primavera. (Il Sussidiario.net)

La notizia riportata su altri media

Rispondendo a una domanda diretta di Skynews, Butler ha detto che ci sono molti esempi nella storia dove la vaccinazione mandatoria è finita per andare a discapito della fiducia e l’inclusione sociale. (Ticinonews.ch)

Lo ha spiegato, a Sky News, Rob Butler, direttore esecutivo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. (Sky Tg24)

Questa la nota dell’OMS: “La regione europea resta nella morsa della pandemia di Covid-19. Ma dove sta la vera e propria mistificazione, che assomiglia molto ad una propaganda di guerra? (Il Giornale di Udine)

In Europa 4.200 morti al giorno, è allarme nelle terapie intensive

Attualmente, però, la percentuale di persone che la indossa regolarmente in Europa è del 48%. A dirlo a Sky News è il direttore esecutivo del dipartimento europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità, Rob Butler, citando uno studio pubblicato la settimana scorsa sul British Medical Journal. (Open)

Insomma, da alcune settimane il nuovo epicentro mondiale della pandemia di Covid 19 è il Vecchio Continente. Il Covid è la prima causa di morte in Europa: situazione drammatica nei paesi con pochi vaccinati L’andamento dei contagi, come quello dei decessi, è inversamente proporzionale rispetto alla popolazione vaccinata: dove la copertura dei vaccini è maggiore si muore molto meno. (Fanpage)

Ultima, in ordine di tempo, è stata la Grecia, che prendendo esempio proprio dall’Austria ha vietato l’ingresso in ristoranti, cinema e musei ai non immunizzati I governi, su questo fronte, stanno cercando di correre ai ripari ed in alcuni casi le restrizioni, anche drastiche, sono state ripristinate. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr