Lutto nel mondo dello sport, è morta Paola Pigni: causa morte, marito, figli, carriera

Lutto nel mondo dello sport, è morta Paola Pigni: causa morte, marito, figli, carriera
Per saperne di più:
CheNews.it SPORT

Paola Pigni, marito e figli. Nel corso della sua vita e della sua carriera Paola Pigni ha avuto al suo fianco il professore Bruno Cacchi, uno dei suo primi allenatori divenuto poi suo marito

LEGGI ANCHE›››Lutto nel mondo dei motori: muore di Covid l’ex pilota di F1. Paola Pigni, morta la leggenda del mezzofondo. Una nota della FIDAL ha annunciato all’intero mondo dello sport la morte di Paola Pigni, leggenda del mezzofondo. (CheNews.it)

Ne parlano anche altri media

La leggenda azzurra è stata due volte campionessa mondiale di corsa campestre, per 33 volte ha vestito la maglia della nazionale azzurra e al suo ritiro deteneva sei record del mondo. Nel 1976 Paola Pigni riportò un serio infortunio ad un piede e si sottopose a ben tredici interventi chirurgici, non riuscendo più a ritornare in competizione, e nel 1979 si ritirò dall’agonismo dopo aver scritto pagine importantissime della storia dello sport italiano. (Centro Meteo italiano)

Vuoi ritrovare in un unico portale tutto il meglio dello spettacolo, della tv, dei social e della vita dei VIP? Tuttogossipnews.it è un nuovo portale di recente apertura che ti offrirà tutte queste news in un solo click. (La Lazio Siamo Noi)

Il messaggio commosso del Coni. 75 anni e un glorioso passato da primatista nell’atletica leggera: Paola Pigni è morta oggi, lasciando il mondo dello sport nello sgomento. Una terribile notizia per il mondo dello sport: Paola Pigni è morta oggi. (CheSuccede)

Sport in lutto, muore un simbolo dell’atletica italiana: un malore improvviso

Ricordare Paola Pigni significa ricordare cosa ha significato per lo sport femminile questa straordinaria donna, prima che atleta. Ti potrebbe interessare> > > Morte di Davide Astori, condannato il medico sportivo: l’accusa. (Ck12 Giornale)

Si era avventurata perfino nella maratona, corsa a Roma il 31 dicembre del 1971 (la San Silvestro del Cus Roma) in 3 ore e 43 (Photo by Tony Triolo /Walt Disney Television via Getty Images). Addio a Paola Pigni, un mito dello sport italiano. (Yahoo Notizie)

Era Madre Coraggio, Paola Pigni. Perché si sacrificava, senza paura. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr