Decreto rilancio, bonus e contributi a fondo perduto: la guida dell'Agenzia delle Entrate

QUOTIDIANO.NET QUOTIDIANO.NET (Economia)

Per i nuclei familiari composti da due persone l’importo del credito è di 300 euro, per quelli composti da una sola persona è 150 euro.

Roma, 21 maggio 2020 – Pronto il vademecum (che pubblichiamo di seguito) di Agenzia delle Entrate e di Agenzia delle entrate – Riscossione con tutte le istruzioni per l’uso del decreto Rilancio.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Tra l'altro anche l'indennità di 600 euro che il Dl Rilancio ha rifinanziato per i liberi professionisti deve fare i conti con nuove incompatibilità. Dal Dl 34 del 19 maggio 2020. Contributo a fondo perduto (art. (professioneArchitetto)

Attraverso schede grafiche e la spiegazione di Francesco Oliva, responsabile area Fisco di Money.it, facciamo chiarezza su tutto ciò che un possessore di Partita IVA deve sapere in questo momento in relazione alle misure messe in campo dal Governo Conte in risposta alla crisi economico-sociale scatenata dal coronavirus. (Money.it)

Di seguito il contribuente dovrà predisporre l'autocertificazione antimafia e decidere se delegare ad un intermediario abilitato la presentazione telematica della richiesta del contributo a fondo perduto. (Italia Oggi)

Il Decreto Legge Rilancio ha introdotto [1] tra le misure di sostegno per la crisi economica provocata dal Coronavirus, un contributo a fondo perduto per le piccole e medie imprese e per i lavoratori autonomi titolari di partita Iva. (La Legge per Tutti)

A breve dall’Agenzia delle Entrate le istruzioni per effettuare l’istanza, contenuto e termini di presentazione; intanto illustriamo le regole di accesso ad una delle più interessanti agevolazioni del Decreto Rilancio. (Commercialista Telematico)

Di questi, oltre 3 miliardi andranno ai soggetti con ricavi e compensi nel periodo d’imposta precedente non superiori a 400.000 euro; 1,143 mld ai soggetti con ricavi o compensi tra 400.001 euro e 1.000.000 di euro; 1, 874 mld a soggetti tra 1.000.001 euro e 5.000.000 di euro. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr