USA, inflazione rallenta nel mese di agosto. UK, bene mercato del lavoro

USA, inflazione rallenta nel mese di agosto. UK, bene mercato del lavoro
Per saperne di più:
MPS
Ekonomia.it ECONOMIA

Su base mensile l’aumento è dello 0.3%, un decimo in meno delle attese e due in meno rispetto a luglio

Nel mese di agosto le nuove assunzioni del settore privato sono state 241 mila, cifra record.

Cede un decimo l’inflazione USA nel mese di agosto, facendo probabilmente tirare un grosso sospiro di sollievo alla Fed.

USA, inflazione rallenta nel mese di agosto.

Nel mese di agosto l’inflazione negli USA rallenta e registra il primo calo dall’ottobre del 2020. (Ekonomia.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

A livello di indice «core», quello calcolato al netto delle componenti più volatili, l’inflazione mensile ha segnato un +0,1% (stime a +0,3%) L’inflazione USA ad agosto su base mensile dato ha messo a segno un +0,3%, che si confronta con il +0,5% della precedente rilevazione. (Money.it)

Durante la seduta sono invece andate male le azioni di Moncler, sebbene con un colpo di reni sul finale siano riuscite a chiudere invariate. Patto che raggruppando quasi l'11% del capitale, sfiora la quota del primo azionista Mediobanca attorno al 13%. (Borsa Italiana)

Gli investitori nel Vecchio Continente si muovono con cautela in attesa di maggiori indicazioni dall'inflazione americana, dato che sarò pubblicato nel pomeriggio di oggi, in vista della riunione della Federal Reserve la prossima settimana. (Borsa Italiana)

DXY: previsioni indice del dollaro USA in vista dei dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti

Ad agosto la crescita è stata dello 0.5%, in flessione rispetto al +1.1% di luglio e due decimi sotto le attese del mercato. Il consueto report mensile della Fed di New York indica un aumento delle aspettative di inflazione per i consumatori USA ad agosto. (Ekonomia.it)

Sul mercato valutario, l'euro vale 1,182 dollari (da 1,1821 ieri sera) e 129,63 yen (da 129,88). E' in rialzo il petrolio, anche se sotto I massimi di giornata: il wti, contratto di ottobre, passa di mano a 70,65 dollari al barile, in progresso dello 0,22% (Borsa Italiana)

Inflazione nel Regno Unito e vendite al dettaglio negli Stati Uniti. Previsioni sull’indice del dollaro USA. Il grafico a quattro ore mostra che l’indice DXY ha formato un modello double-top al livello di 92,86 dollari (Invezz)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr