Raiola: "Agnelli è un amico, ma alla Juventus parlo con Paratici. E al Milan con Maldini"

TUTTO mercato WEB SPORT

Poi ci sono altri cosi, come Agnelli che è un amico e ci parliamo un paio di volte l'anno anche su altri argomenti.

Mi piace parlare con i direttori sportivi, a meno che un presidente non abbia funzioni simili.

Ma alla Juve tratto con Paratici, come al Milan tratto con Maldini"

Raiola: "Agnelli è un amico, ma alla Juventus parlo con Paratici.

E al Milan con Maldini". vedi letture. Intervistato da AS, Mino Raiola ha parlato anche del rapporto che ha con le varie squadre: "Non ho un gran rapporto con Florentino Perez (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altre fonti

Il Dortmund però non è convinto. “Se arrivano società come Barcellona o Real Madrid, club così grandi con tanta storia, è difficile dire di no.”. (La Gazzetta dello Sport)

Tutto bello, ma su Pogba ha messo gli occhi anche il Real Madrid e al giocatore non dispiacerebbe la destinazione. Davanti a Pogba quindi, si apre un bivio: tornare alla Juve o andare al Real? (SuperNews)

Attraverso il suo account twitter l'agente fra gli altri die non solo, ha voluto fare chiarezza su un passaggio relativo all'intervista concessa oggi ad AS sul Paris Saint Germain.- "Vorrei chiarire che nell'intervisto io mi sono congratulato col PSG. (Calciomercato.com)

Piuttosto mi domando: Real e Barcellona possono permettersi di non acquistare Haaland? Non conosco le finanze del Real, ma sicuramente può permettersi di comprare Haaland. (ilBianconero)

Ma la mia grande osservazione sulla Superlega è che gli organizzatori volevano fare a meno della Champions League per giocarci. Organizza due tornei, Champions e Superlega. (Pianeta Milan)

Mino Raiola, noto procuratore sportivo, ha detto la sua in merito alle differenze tra i club e ha parlato anche della SuperLega. "La Champions League e il Fair Play Finanziario hanno creato le differenze tra grandi e piccoli club. (Pianeta Milan)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr