Dall'assaggio d'estate all'inverno, temperature in picchiata. Bora a 80 km/h a Cesenatico, neve in collina

Dall'assaggio d'estate all'inverno, temperature in picchiata. Bora a 80 km/h a Cesenatico, neve in collina
CesenaToday INTERNO

Ad accentuare la sensazione di freddo anche le violente raffiche di Bora, con punte superiori a 78 chilometri orari a Cesenatico.

Da sabato il flusso più mite, ma umido, tenderà ad intensificarsi, con graduale peggioramento del tempo, soprattutto da domenica quando le precipitazioni risulteranno più diffuse.

Giovedì il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, con temperature stazionarie o in lieve aumento per quanto concerne le massime. (CesenaToday)

Su altre testate

Clima freddo nottetempo con gelate estese in montagna, a tratti anche in pianura. Venerdì 9: nubi in aumento entro sera al Nordovest e sulla Sardegna; clima fresco. (3bmeteo)

Questa fase invernale terminerà giovedì e venerdì quando l'alta pressione riporterà il sole su tutte le regioni con un generale seppure lieve aumento termico. Al sud: piogge sparse e nevicate sugli Appennini, sole in Sicilia (Adnkronos)

L'apice della martellata di maltempo si avrà comunque domani mercoledì 7 aprile e da giovedì tornerà l'anticiclone portando un tempo più stabile Per le Marche e l'Umbria sono attese forti piogge, più intense sui rilievi, dove non è sono escluse precipitazioni nevose, anche a bassa quota. (Today.it)

Colpo di coda invernale: aria fredda, crollo termico e neve a quote basse

La temperatura sulla costa oscillerà tra minime di un grado e massime di otto Come annunciato infatti è arrivato puntuale il repentino abbassamento delle temperature, che ha interrotto bruscamente quella che sembrava ormai una caldissima primavera inoltrata. (TRIESTEALLNEWS)

In base alle previsioni della Società Meteorologica Italiana, dopo il caldo eccessivo per il periodo delle scorse settimane una discesa di aria artica valicherà l’arco alpino nel corso della giornata di oggi portando temporanei rovesci nevosi a ridosso dei rilievi, ma soprattutto un calo termico che riporterà il gelo notturno fino a bassa quota. (https://ilcorriere.net/)

Le raffiche massime sono 95 km/h a Bellaria-Igea Marina, 91,7 km/h a Torre Pedrera e 74 km/h a Riccione. Fa riflettere il dato di Rimini alle ore 15, che registrava 4,8 gradi a fronte dei 25 di venerdì 2 aprile: in 96 ore persi 21 gradi. (AltaRimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr