Riganò: “Vlahovic centravanti vero. Prandelli? Meglio da mister che da dirigente”

Riganò: “Vlahovic centravanti vero. Prandelli? Meglio da mister che da dirigente”
Viola News SPORT

Facciamolo lavorare, per il futuro lo vedo meglio come allenatore che come dirigente

Sta giocando da centravanti vero, in passato lo vedevo girare per il campo.

Segna quando viene servito bene, se tira una volta a partita ovviamente è più difficile.

Dai microfoni di Radio Toscana, l’ex attaccante Christian Riganò ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla Fiorentina:. Vlahovic può migliorare sotto il punto di vista delle prestazioni ma sta avendo un rendimento importante nei gol. (Viola News)

La notizia riportata su altri media

Stessa sorte ricevettero le avances della, che provò a corteggiare il ragazzo e la Fiorentina, senza successo. I gialloneri vorrebbero sostituire il loro 2000 con un pari età, e la punta della Fiorentina è la più pronta, ma difficilmente saluterà le rive dell’Arno (Calciomercato.com)

1 Tra i nomi in corsa per il posto di Edin Dzeko in vista della prossima settimana c'è anche quello di Dusan Vlahovic. Come riporta il Romanista tra le parti, ossia Tiago Pinto ed entourage stretto del centravanti serbo ci sarebbero stati già due incontri. (Calciomercato.com)

Io mi trovo bene, Prandelli lo ha visto e lo sa, sono un giocatore che si prende delle responsabilità Come ho già detto, in precedenza è stato complicato fare buone stagioni per i cambi di guida tecnica, ma siamo un gruppo giovane e facciamo un buon lavoro davanti, con Ribery che trascina; quando manca è complicato. (Viola News)

Masini: “Prandelli non è da scartare. Alla Fiorentina è mancata programmazione”

In vantaggio 1-0 e con il marocchino ammonito, Prandelli ha deciso di sostituirlo per far entrare Borja Valero: una scelta che il tecnico ha motivato nella conferenza stampa di fine partita (LEGGI ). Il caso, fortunatamente, è rientrato subito dopo la fine della partita, come vi abbiamo raccontato nella giornata di ieri (LEGGI ). (fiorentinanews.com)

Il mister mi ha comunicato che con lui si ripartiva da zero: inoltre, era già più pronto per giocare. Sono tornato alla Fiorentina e dopo poco è arrivato Prandelli: ci siamo parlati ed eccomi qua. (fiorentinanews.com)

A monte c’è secondo me una mancata programmazione che spero possa avvenire presto. La squadra era ferma in tutti i sensi, è successo qualcosa negli spogliatoi. (Viola News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr