Ex carabiniere ucciso a CopertinoGli investigatori stringono il cerchio

Ex carabiniere ucciso a CopertinoGli investigatori stringono il cerchio
Corriere del Mezzogiorno INTERNO

È per questo che gli investigatori battono soprattutto la pista privata

Le indagini sono affidate ai carabinieri, che tenderebbero ad escludere che l’omicidio possa essere collegato con la criminalità.

A quanto si apprende, nella caserma di Lecce i carabinieri hanno portato alcune persone.

Pochi istanti dopo, si è trovato faccia a faccia col killer, che imbracciava un fucile (e non una pistola, come riferito in un primo momento), che gli ha sparato almeno quattro colpi, uccidendolo. (Corriere del Mezzogiorno)

Se ne è parlato anche su altre testate

Omicidio in strada a Copertino: un maresciallo dei carabinieri è stato freddato a colpi di pistola. Sotto shock la sorella e che ha udito gli spari e ha scoperto il fratello raggiunto dai colpi. (LecceSette)

Ucciso Silvano Nestola, 46enne militare in quiescenza (era stato riformato a settembre). L’uomo è uscito percorrendo pochi metri in una zona pressoché buia: qui l’agguato da parte di un killer incappucciato, da distanza ravvicinata (Noi Notizie)

Silvano Nestola, ex carabiniere da poco a riposo, è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco a Copertino, in Salento. Il militare, 46 anni, è stato freddato davanti al figlio di dieci anni in contrada Tarantino, davanti alla casa di campagna della sorella, con cui aveva appena cenato. (Il Sussidiario.net)

Ex maresciallo dei carabinieri ucciso in Salento sotto casa della sorella. E' caccia al killer

Dalle videocamere si possono sì notare numerosi veicoli di passaggio nell’area circostante, ma difficile stabilire quale possa essere quella utilizzata dall’omicida. Anche i quattro individui ascoltati a San Donaci nelle ultime ore sono stati rispediti a casa. (LeccePrima)

La vittima è Silvano Nestola, 46 anni. E' questa una prima ricostruzione dell'omicidio dell'ex maresciallo dei carabinieri Silvano Nestola, ucciso la scorsa notte da un uomo incappucciato alla periferia di Copertino (Lecce). (La Stampa)

E’ stato ucciso in strada, davanti all’abitazione di un familiare che aveva raggiunto per la cena, l’ex maresciallo dei carabinieri deceduto nella tarda serata di ieri. Sono intervenuti il 118 e i militari dell’Arma, che si stanno occupando delle indagini. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr