Debito pubblico record con il Covid. La classifica dei paesi con il debito/Pil più alto

Debito pubblico record con il Covid. La classifica dei paesi con il debito/Pil più alto
Wall Street Italia ECONOMIA

La media mondiale del debito pubblico ha raggiunto un livello senza precedenti al 97% del Pil nel 2020 ed è previsto intorno al 99% nel 2021.

La classifica dei paesi con il debito/Pil più alto. E’ una vera e propria voragine quella aperta nei conti pubblici delle economie avanzate per impedire una contrazione più dura dell’economia e una maggior perdita di posti di lavoro.

Sostegni finanziari e calo delle entrate hanno fatto aumentare i deficit e i debiti a livelli senza precedenti. (Wall Street Italia)

Ne parlano anche altre fonti

A trainare il miglioramento della proiezione globale sono soprattutto gli Stati Uniti, che salgono di 1,3 punti percentuali nella loro previsione e sfondano la soglia del +6%. Il Fondo monetario internazionale rivede al rialzo le previsioni sulla ripresa economica globale. (quoted business)

Il Fondo monetario internazionale alza le stime sul Pil italiano al +4,2% Di. Ansa Pubblicato il. 7 apr 2021. Il Fondo monetario internazionale rivede al rialzo le stime di crescita per l'Italia per il 2021. (FashionNetwork.com IT)

Parola del Fondo Monetario Internazionale che ieri ha rivisto al rialzo le stime di crescita per il 2021 e per il 2022. La pandemia non sarà una riedizione della crisi finanziaria del 2008, quantomeno per le economie avanzate. (Milano Finanza)

Pil Italia verso aumento del 4,2% - MilanoFinanza.it

Fra le altre piazze europee, Londra termina in rialzo dello 1,3%, Parigi su dello 0,5%, mentre Francoforte raccoglie lo 0,8%. Borse in rialzo dopo la pausa. (Ottopagine)

Per la Cina, il Fmi stima un Pil in rialzo dell’8,4% nel 2021 e del 5,6% nel 2022, dopo un rialzo del 2,3% nel 2020 Per il 2022, invece, il Fondo prevede una crescita del 3,6%, invariata rispetto a quella pubblicata tre mesi fa. (Notizie - MSN Italia)

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr