Afghanistan, le donne bandite dalla tv: ecco cosa sta succedendo

Afghanistan, le donne bandite dalla tv: ecco cosa sta succedendo
cosmopolitan.com ESTERI

You may be able to find more information about this and similar content at piano.io

You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

(cosmopolitan.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Le. nuove direttive ai media sono state emesse dal ministero per la. promozione della virtù e la prevenzione del vizio. (Corriere Quotidiano)

I talebani hanno pubblicato una nuova lista di «linee guida religiose» per i media che invita i canali televisivi dell’Afghanistan a smettere di mandare in onda spettacoli e soap opera con attrici e le giornaliste ad indossare l’hijab islamico mentre presentano i loro servizi. (Corriere del Ticino)

Vietati anche i film stranieri con conformi all’Islam. Talebanizzati anche i film stranieri che promuovono valori culturali non allineati con i dettami islamici. Roma, 23 nov — Via le donne dalle soap opera femminili: non è Lercio, ma la nuova regola imposta dai talebani sugli spettacoli televisivi in Afghanistan (Il Primato Nazionale)

In Afghanista talebani sempre più violenti: stop a soap opera con attrici e velo islamico per le giornaliste

Ovvero se basterà un semplice foulard, già abitualmente portato in tv, o di qualcosa di più coprente. A testimonianza di questa brutalità le recentissime uccisioni ad opera dei talebani dell’attivista e docente universitaria Frozan Safi, crivellata di proiettili sul viso e della pallavolista Mahjubin Hakimi (ART News - Agenzia Stampa)

Appello inascoltato da un regime che ha già mostrato ripetutamente il suo volto brutale e oscurantista. Già private di scuole, università e lavori a contatto con il pubblico, gli ‘studenti coranici’ dicono no, alle serie tv e alle soap opera con attrici, mentre le giornaliste dovranno indossare il velo islamico. (ART News - Agenzia Stampa)

Un grandissimo passo indietro per le donne afgane, nuovamente private di tutti i diritti ottenuti durante gli anni del governo occidentali. (Metropolitan Magazine )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr