Cina, Evergrande prova a evitare il default: «Ogni sforzo per riprendere lavoro e produzione»

La Provincia Pavese ECONOMIA

Lo promette in una nota Hui Ka Yan, presidente e fondatore di Evergrande, il colosso immobiliare cinese sull’orlo del fallimento.

Ka Yan ha anche annunciato che la «priorità assoluta» sarà aiutare gli investitori retail a riscattare i prodotti di investimento venduti da Evergrande.

E il titolo guadagna il 10%. «L’azienda farà del suo meglio per riprendere lavoro e produzione».

Il presidente Ka Yan ha rassicurato i mercati e annunciato il pagamento di un bond da 35,9 milioni di dollari in scadenza oggi. (La Provincia Pavese)

Se ne è parlato anche su altri media

I rapporti tra il proprietario di Evergrande, Hui Ka Yan, e Joseph Lau, altro miliardario del settore immobiliare, sono iniziati più di dieci anni fa. Ora, però, Lau ha deciso di sbarazzarsi di gran parte della sua partecipazione in Evergrande. (Forbes Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr