F1, Toto Wolff fa chiarezza sull'incidente che ha coinvolto Lewis Hamilton

F1, Toto Wolff fa chiarezza sull'incidente che ha coinvolto Lewis Hamilton
Sportal SPORT

I duellanti oggi sono finiti a contatto, lo abbiamo visto accadere anche in passato nella storia della F1

"Si tratta di una situazione che penso si sia spesso vista in passato quando due grandi piloti corrono l’uno contro l’altro.

Nessuno dei due piloti era disposto a cedere e nessuno ha dato spazio all’altro", ha esordito Wolff.

Infine, un pensiero per Max Verstappen, il grande rivale di Sir Lewis nella corsa al titolo: "Ciò che conta è che Verstappen sta bene. (Sportal)

Su altri giornali

Peccato non essere riusciti a battere le Alpha Tauri, visto che il venerdì sera eravamo stati più veloci di loro”. Dopo è andata senz’altro meglio, ma transitare nelle zone sporche della pista come sempre è stato molto difficile. (FormulaPassion.it)

Mando i miei migliori auguri a Max, che è un grande rivale. Dovresti sapere che chi mette il naso avanti ha il vantaggio in entrata, non in uscita. (Virgilio Sport)

E soprattutto di talento, ma questo è un altro discorso Marco Congiu, classe ’88, inizia il suo percorso nel mondo del giornalismo nel 2012. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Wolff: "Favorevole alla Sprint se resta solo in 4-5 GP"

“Bisogna essere in due per ballare il tango si dice, gli incidenti si fanno in due – le parole di Wolff – nessuno dei due piloti era disposto a cedere e nessuno ha dato spazio all’altro. Così il team principal della Red Bull Christian Horner ha definito l’attacco di Lewis Hamilton all’interno alla Copse culminato con il contatto con Max Verstappen e l’uscita di pista rovinosa dell’olandese. (FormulaPassion.it)

Abbraccio fraterno a fine gara tra Lewis Hamilton e Toto Wolff per festeggiare la vittoria dell'inglese a Silverstone. F1-News.eu è il sito di Formula 1 del Network di TMW. (F1-News.eu)

Tuttavia, ritiene anche che non dovrebbe essere un appuntamento fisso in un weekend di gara in quanto ha creato "troppa casualità". Anche se Wolff ha detto Channel 4 che ritiene che "la pole dovrebbe essere per le qualifiche e non per le gare sprint", ha poi detto che la Sprint Qualifying è stata una buona aggiunta. (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr