Calcio: Pioli, con Atletico ultima occasione per restare in Champions

Calcio: Pioli, con Atletico ultima occasione per restare in Champions
LaPresse SPORT

Lo ha detto il tecnico del Milan Stefano Pioli in conferenza stampa alla vigilia della gara di Champions League con l’Atletico Madrid.

Forse è l’ultima occasione per rimanere dentro la Champions”.

“Dal punto di vista delle motivazioni e degli stimoli credo che questa partita sia abbastanza semplice”, ha aggiunto

Torino, 23 nov.

(LaPresse) – “Abbiamo una grande opportunità contro un avversario molto forte. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

Demetrio Albertini, ex giocatore del Milan, ha dato un consiglio a Franck Kessie. Ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport' ha spiegato perché non deve ragionare solo in termini economici: "Apprezzerei se facesse una scelta professionale e non economica. (Pianeta Milan)

Non dovrebbero esserci particolari dubbi circa la titolarità di Brahim Diaz, mentre in attacco torna titolare Olivier Giroud con Zlatan Ibrahimovic che probabilmente entrerà a gara in corso. La probabile formazione. (GianlucaDiMarzio.com)

Per qualificarsi dipende solo da sé stesso, mentre il Milan ha bisogno di qualche combinazione in più. Javi Moreno, ex attaccante di Atletico e Milan, parla alla vigilia della sfida Champions tra le due squadre del suo passato: “L'Atlético è favorito, visto che in generale ha una squadra migliore del Milan. (Calciomercato.com)

Infortunio Tomori, cos’è il muscolo otturatore che ha fermato il difensore

Per individualità e gioco, l'Atlético è un gradino sopra il Milan a mio parere. Per qualificarsi dipende solo da sé stesso, mentre il Milan ha bisogno di qualche combinazione in più. (TUTTO mercato WEB)

n vista di Atletico Madrid-Milan di Champions, Simeone è intervenuto in conferenza stampa: “A Milano abbiamo sofferto all’inizio, con tanta pressione. All’andata a San Siro molte polemiche arbitrali da parte del Milan: “Ripercussioni? (Virgilio Sport)

Probabile che il dolore causato a Tomori dipenda dal nervo otturatorio, capace di innervare il muscolo otturatorio esterno e i muscoli della loggia mediale e della coscia. Ovviamente il recupero completo del difensore dipenderà dalla reazione muscolare e dal calo del dolore effettivo (MilanLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr