Australian Open: Medvedev, 20ª vittoria di fila e finale contro Djokovic

Australian Open: Medvedev, 20ª vittoria di fila e finale contro Djokovic
Corriere della Sera SPORT

Le uniche occasioni per rientrare in partita, Tsitsipas le ha avute nel terzo set, ma senza sfruttarle.

Il secondo finalista dell’Australian Open è un giocatore che ha vinto 20 partite consecutive.

Medvedev ha perso il servizio una sola volta in tutta la partita, nel sesto game del terzo set, riprendendosi però la battuta nell’undicesimo game che lo ha poi mandato a servire per il match

Basta questo dato sul magic moment di Daniil Medvedev per non far dormire sonni tranquilli a Novak Djokovic, che domenica alle 9.30 italiane giocherà per conquistare il nono titolo a Melbourne in altrettante finali. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Ancora prima di questo successo, il tennista di Belgrado si era già assicurato di battere il record di Federer di settimane in vetta al ranking ATP. Djokovic: "Non ho programmi dopo l'Australian Open". (Tennis World Italia)

Djokovic: “Il mio infortunio non è ancora guarito”. Parlando dopo il match, Nole ha dichiarato a Channel Nine: “Credo che dal punto di vista emotivo sia stato uno dei tornei più difficili che abbia mai disputato, se devo essere sincero. (Tennis World Italia)

In semifinale lascia appena 3 game a Marin Cilic, in finale distrugge in quattro set un buon Roger Federer (6-4 5-7 6-4 6-4). 3 luglio 2011. Prima vittoria a Wimbledon (Slam numero 3) nell’edizione numero 125 del torneo. (La Gazzetta dello Sport)

Australian Open: Novak Djokovic batte Medvedev e fa la storia, è il suo titolo n.9

Nole contro-ringrazia per lo sforzo fatto nell’organizzare il torneo, c’è il brindisi e la conferenza può iniziare. Ma come ho già detto, non è la prima volta – mi è successo molte volte in carriera. (Ubi Tennis)

Medvedev ha perso la seconda finale importante dopo gli US Open 2019 e ha visto la sua serie di 20 vittorie di fila interrotta bruscamente. Djokovic e Nadal al momento hanno messo le mani su 10 degli ultimi 11 titoli del Grande Slam (dal Roland-Garros 2018) (L'HuffPost)

Grazie anche al pubblico, perché avervi qui mi ha dato grande energia dopo aver giocato la finale Slam precedente a porte chiuse”. “Ho dovuto fare la quarantena dura, ringrazio gli organizzatori per averla resa meno complicata”, ha detto Brady. (Ubi Tennis)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr