Sensi, ieri nemmeno un minuto. La parola addio è quasi realtà?

Approfondimenti:
Inter-News INTERNO

Gli infortuni di Sensi hanno condizionato il suo percorso in maglia Inter e ora, visto che a dicembre prossimo si giocheranno i Mondiali in Qatar, Sensi potrebbe pensare anche di cambiare aria per ritrovare continuità e giocare.

Nella partita di ieri però non è sceso in campo neanche un minuto Stefano Sensi con il futuro del centrocampista che si fa sempre più incerto.

Chi non è sceso in campo però è Sensi con il centrocampista che sembra definitivamente uscito dai radar di Simone Inzaghi con il numero 12 nerazzurro che potrebbe anche dire addio all’Inter. (Inter-News)

Ne parlano anche altri media

Domanda: perché Berlusconi che con Draghi al Colle cade il governo ed Enrico Letta non risponde “con Berlusconi al Colle sarà scontro nel paese e si va al voto il minuto dopo?”. Parole quasi da sciura al tè delle cinque, “Berlusconi è divisivo”, signoramia, che “grave” quello che ha detto. (L'HuffPost)

Berlusconi: 100 parlamentari disposti a votare per lui al Colle

È difatti questa, per B., la partita finale. Ottantasei anni a settembre, se fallisse la corsa al Quirinale avrebbe tutt’al più una poltrona con vista sulle carriere altrui. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr