Covid Sicilia, zona rossa a Gela: regole dal 18 al 23 luglio

Covid Sicilia, zona rossa a Gela: regole dal 18 al 23 luglio
Tiscali.it INTERNO

(Adnkronos) - Zona rossa dal 18 al 23 luglio a Gela, quarto Comune della Sicilia ad adottare regole e misure per arginare l'aumento dei contagi da coronavirus.

"Sono consapevole delle gravi e pesanti conseguenze che la dichiarazione della zona rossa determinerà - dice -

L’ordinanza sarà in vigore da domenica 18 a venerdì 23 luglio.

Attualmente (fino a mercoledì 21 luglio) sono già in 'zona rossa' anche i Comuni di Mazzarino e Riesi, sempre nel Nisseno, e Piazza Armerina in provincia di Enna (Tiscali.it)

Ne parlano anche altri media

Voglio essere ottimista, ma chiaramente è una situazione che non si può affatto trascurare”. L’incontro di mercoledì, al culmine dei dissidi interni, ha fatto emergere la possibilità di un eventuale azzeramento, a partire dalla giunta. (quotidianodigela.it)

salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Musei, istituti, luoghi della cultura e spettacoli aperti al pubblico: Sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto. (quotidianodigela.it)

È comunque vero che, se da un alto la curva dei contagi sale a dismisura, dall’altro i numeri dell’ospedalizzazione sono abbastanza confortanti. Più del 70 per cento dei pazienti ricoverati oggi negli ospedali della Provincia non è vaccinato o ha ricevuto solo la prima dose. (quotidianodigela.it)

Covid. 2.898 positivi e 11 vittime. Sale ancora il tasso di positività

MeteoWeb. Gela, comune siciliano di 72 mila abitanti, sarà dichiarato “zona rossa” nelle prossime ore da un’apposita ordinanza del governatore della Regione Sicilia, Nello Musumeci, che nei giorni scorsi ha già disposto lo stesso provvedimento per i comuni di Mazzarino (11 mila abitanti) e Riesi (11 mila abitanti). (MeteoWeb)

Oggi l’Asp di Caltanissetta fa sapere che si è arrivati a 190 nuovi casi settimanali, ben oltre il limite dei 179. “Il mio pensiero è rivolto, principalmente, alle attività commerciali che, dopo un inverno pesan. (Itaca Notizie)

Gli attualmente positivi sono 42.714, in aumento di 1.814 unità nelle ultime 24 ore. Il provvedimento si è reso necessario, a causa del considerevole incremento dei positivi al Covid (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr