Rapina di Cuneo, tre perizie per decidere l'accusa per il gioielliere: legittima difesa o omicidio

Rapina di Cuneo, tre perizie per decidere l'accusa per il gioielliere: legittima difesa o omicidio
La Repubblica INTERNO

Rapina di Cuneo, tre perizie per decidere l'accusa per il gioielliere: legittima difesa o omicidio dalla nostra inviata Federica Cravero. Autopsie e test balistici serviranno a stabilire se ha sparato solo per difendersi

(La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Lo preannuncia il legale del gioielliere di Gallo Grinzane, che ha ucciso due banditi durante un tentativo di rapina: “Ha fatto quanto necessario per salvare la sua vita”. Lo conferma all’Ansa l’avvocato Stefano Campanello, che spiega: “È un momento difficile per il mio assistito, straziato da quanto successo e per essersi trovato in una situazione drammatica”. (Cuneodice.it)

Successivamente l’accusa venne derubricata a eccesso di legittima difesa. Ad ogni modo dopo due anni di indagini il Pubblico ministero presentò una richiesta d’archiviazione (La Stampa)

Grinzane, gioielliere indagato per omicidio colposo ed eccesso legittima difesa

Lo riferisce l’agenzia Ansa che cita anche le parole di Stefano Campanello, avvocato difensore di Roggero: “è un momento difficile per il mio assistito, straziato da quanto successo e per essersi trovato in una situazione drammatica. (Cuneo24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr