Chiara Ferragni, salute mentale compromessa: l’influencer in terapia

DonnaPress SALUTE

Chiara Ferragni fa una dichiarazione importante parlando della sua salute mentale.

Chiara Ferragni, storia di un’ influencer amatissima. Chiara Ferragni si è costruita da sola.

LEGGI ANCHE —> “Mio marito mi picchia” Chiara Ferragni, la foto postata rivela il grave dramma. LEGGI ANCHE —> Chiara Ferragni si confessa: “Vado dallo psicologo una volta a settimana”

Chiara Ferragni vede uno psicologo.

Intelligenza, bellezza e idee imprenditoriali di grande successo l’hanno resa la protagonista del mondo social quale è oggi. (DonnaPress)

Ne parlano anche altre fonti

Chiara Ferragni. . Lo si potrebbe chiamare «the Ferragni touch» perché qualsiasi cosa tocchi schizza in Borsa. È successo dapprima con Monnalisa, società di abbigliamento per bambini con cui Chiara Ferragni ha siglato un accordo di licenza per debuttare nel childrenswear. (MF Fashion)

Quali sono i brand ci cui Chiara Ferragni è (o è stata) testimonial? “Safilo rappresenta non soltanto un’eccellenza nell’eyewear ma anche, come il mio marchio, un grande esempio di spirito italiano con una valenza globale”, ha dichiarato Chiara Ferragni, CEO e Direttore Creativo del brand Chiara Ferragni. (Io Donna)

E poi c’è Fenice, che ha la gestione del marchio Chiara Ferragni Collection. Quanto vale l’impero di Chiara Ferragni. L’annuncio della sua collezione di occhiali ha fatto schizzare all’insù il titolo di Safilo. (Yahoo Finanza)

Il fatturato delle aziende di Chiara Ferragni. La seconda azienda di Chiara Ferragni è The Blonde Salad (Tbs) ovvero il blog/portale da cui tutto è cominciato nel 2009, e che l’anno scorso ha avuto 4,8 milioni di ricavi. (TRUENUMBERS)

Safilo e Chiara Ferragni hanno siglato un nuovo accordo pluriennale per il design, la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni. Safilo, ha detto Chiara Ferragni, ceo e direttore creativo del brand Chiara Ferragni, “rappresenta non soltanto un’eccellenza nell’eyewear ma anche, come il mio marchio, un grande esempio di spirito italiano con una valenza globale. (Luxgallery)

La collaborazione tra la nota imprenditrice digitale cremonese e il gruppo di occhiali, su base pluriennale, riguarda il design, la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni. (Prima Cremona)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr