Impennata di casi a Mykonos: coprifuoco, divieto di musica nei locali

Impennata di casi a Mykonos: coprifuoco, divieto di musica nei locali
Gazzetta di Parma ESTERI

La «preoccupante» impennata di casi di covid ha indotto le autorità greche a imporre nuove restrizioni sull'isola di Mykonos, popolarissima destinazione turistica e meta del divertimento, compreso il coprifuoco tra l'una e le sei del mattino e il divieto di mettere musica per bar, club e ristoranti.

Le misure hanno effetto immediato e resteranno in vigore fino al 26 luglio.

La Grecia sta vivendo in questi giorni un aumento di casi, prevalentemente a causa della variante Delta: venerdì si contavano infatti 2. (Gazzetta di Parma)

La notizia riportata su altre testate

L’impennata di casi di covid, causa variante Delta, ha indotto le autorità greche a imporre nuove restrizioni sull’isola di Mykonos, popolarissima destinazione turistica e meta del divertimento, compreso il coprifuoco tra l’una e le sei del mattino e il divieto di mettere musica per bar, club e ristoranti. (Imola Oggi)

a variante Delta sta correndo in tutta Europa e fa aumentare i contagi in Spagna, Paesi Bassi, Cipro e Malta che si tingono di rosso e rosso scuro sulla mappa dell'Ecdc sull'incidenza Covid. La Spagna, in particolare, risulta interamente rossa con diverse aree (tra cui Catalogna, Castiglia e Leon) in rosso scuro. (Sky Tg24 )

Covid, impennata di casi in Grecia: a Mykonos coprifuoco e stop alla musica nei locali

La Grecia ha deciso di introdurre un coprifuoco notturno di 5 ore e altre restrizioni anti Covid sull'isola di Mykonos a partire dal 26 luglio per una «preoccupante impennata» di casi fra gli abitanti. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr