Cede la balaustra, escursionista muore in montagna a Sestriere

Cede la balaustra, escursionista muore in montagna a Sestriere
La Sentinella del Canavese INTERNO

L'uomo è precipitato per 150 metri.

L'allarme è stato lanciato da una testimone oculare, l'uomo è precipitato per 150 metri. SESTRIERE.

Un medico, che si trovava in zona, ha raggiunto l'escursionista è ha tentato di rianimarlo.

Un escursionista è morto sulle montagne di Sestriere, precipitando lungo un sentiero, probabilmente a causa del cedimento di una balaustra a cui siera appoggiato.

La salma è stata recuperata dal Soccorso alpino

(La Sentinella del Canavese)

Su altri giornali

La salma è stata recuperata e condotta alla piazzola di Sestriere dove è stata affidata alle autorità. I carabinieri di Sestriere hanno effettuato un lungo sopralluogo nell’area in cui si è verificato il dramma e la staccionata è stata sequestrata. (La Stampa)

Un ragazzo di 20 anni, Enrico Riccardo Marcato, è morto durante un'escursione in montagna a quota 2.100 metri precipitando in un dirupo. La salma è stata recuperata e condotta alla piazzola di Sestriere, dove è stata affidata alle autorità. (QUOTIDIANO.NET)

L'incidente è avvenuto sul sentiere Bordin che Sestriere ha dedicato al campione olimpionico di marcia E' caduto da una balaustra ed precipitato per 150 metri da un sentiero a Sestriere che porta in località Monterotta. (La Repubblica)

Riccardo Enrico Marcato, studente 20enne morto a Sestriere: precipitato per il cedimento di una balaustra

Sono in corso gli accertamenti finalizzati a verificare la dinamica dei fatti da parte dei carabinieri della compagnia con il supporto della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dell’Arma Il giovane, originario di Monza, si trovava presso l’abitazione di altri studenti. (LaPresse)

L’uomo stava percorrendo il sentiero Bordin quando, in zona Monterotta, è precipitato a valle per circa 150 metri, presumibilmente a causa del cedimento di una balaustra a cui si era appoggiato. tecnici del Soccorso alpino e speleologico piemontese hanno da poco concluso il recupero di un escursionista deceduto. (http://gazzettadalba.it/)

Un giovane escursionista di Bareggio, Riccardo Enrico Marcato, 20 anni, studente di filosofia in Statale, è morto dopo essere precipitato a valle per circa 150 metri. L’equipe sanitaria ha proseguito con la rianimazione, ma per il giovane non c’era più nulla da fare (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr