Il principe Andrea subirà un processo civile negli Usa per il caso Epstein

Il principe Andrea subirà un processo civile negli Usa per il caso Epstein
AGI - Agenzia Italia CULTURA E SPETTACOLO

Giuffre sostiene di essere stata "prestata" ad Andrea dal finanziere Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere, e dalla compagna Ghislaine Maxwell, attualmente detenuta negli Usa e in attesa di processo.

Diversi analisti nel Regno Unito ritengono che il principe farà di tutto per raggiungere un accordo per evitare un processo pubblico e mediatico

Il principe Andrea dovrà affrontare un processo civile negli Usa per aggressione sessuale: dopo aver ascoltato le argomentazioni dei legali che rappresentano il duca di York e quelli della sua accusatice, Virginia Giuffre, il giudice Lewis Kaplan, non ha archiviato la causa. (AGI - Agenzia Italia)

Su altri giornali

La Corte di Manhattan ha detto no alla richiesta di archiviazione: la causa civile contro il principe Andrea, figlio di Elisabetta, può andare avanti. Il duca di York potrà finire sul banco degli imputati per le accuse di abusi sessuali mosse da tempo da Virginia Giuffre, oggi 38enne. (Il Fatto Quotidiano)

Stando a quanto riportato anche dal settimanale Chi, la Regina Elisabetta avrebbe rifiutato categoricamente di fornire supporto economico al figlio Dopo anni di dibattimenti, procedimenti giudiziari e chiacchiere di ogni tipo, è arrivato il momento per il principe Andrea di fare i conti con la giustizia. (Periodico Italiano)

Roma, 12 gen — Il principe Andrea, duca di York, coinvolto nello scandalo sessuale connesso alla frequentazione del defunto miliardario pedofilo Jeffrey Epstein, andrà a processo negli Stati Uniti. Per fare fronte alle spese processuali, il principe Andrea ha messo in vendita il suo lussuoso chalet in Svizzera (Il Primato Nazionale)

Principe Andrea, interviene la Regina: tolti tutti i titoli e gli incarichi

E dopo la decisione del giudice di New York di proseguire nel processo a carico del Duca di York, da Buckingham Palace è arrivato un secco «No comment» Il giudice federale di New York ha infatti respinto la richiesta del duca di York e terzogenito della regina Elisabetta II di archiviare la causa civile presentata dalla donna. (Open)

In sostanza, garantiva di rinunciare a qualsiasi diritto di azione legale nei confronti del miliardario e delle persone a lui vicine, compreso - sembrava - Andrea. Lo ha deciso il giudice Lewis Kaplan del tribunale di New York, dopo essersi preso una settimana supplementare di tempo per decidere il da farsi. (Vanity Fair Italia)

Regina Elisabetta, chi sono i suoi 10 pronipoti. La Regina Elisabetta infligge a suo figlio Andrea la più dura delle punizioni, togliendogli tutti i titoli militari e i patrocini. (DiLei)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr