Monte Bianco, per scalarlo necessaria una cauzione di 15mila euro per i soccorsi e la eventuale sepoltura

Monte Bianco, per scalarlo necessaria una cauzione di 15mila euro per i soccorsi e la eventuale sepoltura
l'Adige INTERNO

Così il sindaco di Saint-Gervais, comune francese su cui si trova l'itinerario di salita, ha stabilito che chi vorrà scalare la vetta dovrà versare una cauzione da 15 mila euro, di cui 10 mila euro pari "al costo medio dei soccorsi" e 5 mila euro per "le spese di sepoltura della vittima".

"E' inaccettabile - scrive - che sia il contribuente francese a pagare questi costi"

Decine di "pseudo alpinisti" ignorano la raccomandazione di non scalare il Monte Bianco lungo la via normale francese dal rifugio del Gouter a causa delle importanti cadute di pietre legate alla siccità. (l'Adige)

Su altre testate

"È inaccettabile - scrive il sindaco - che sia il contribuente francese a pagare questi costi" Il sindaco ha quindi stabilito che chi vorrà scalare la vetta dovrà versare una cauzione da 15 mila euro, di cui 10 mila euro pari "al costo medio dei soccorsi" e 5 mila euro per "le spese di sepoltura della vittima". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

E se la prende con i “pazzi candidati a morte” che decidono di salire in vetta al Monte Bianco, nonostante il parere degli esperti Per scalare il Monte Bianco lungo la Voie Royale, cioè dal versante francese, sarà necessario versare una cauzione altissima. (Virgilio Notizie)

E allora ecco che chi vorrà sfidare la sorte dovrà versare una cauzione da 15 mila euro. I 5 mila euro invece sono un contributo alle eventuali spese di sepoltura. (Open)

Monte Bianco, per scalarlo bisogna pagarsi la sepoltura in anticipo

Decine di “pseudo alpinisti” ignorano la raccomandazione di non scalare il Monte Bianco lungo la via normale francese dal rifugio del Gouter a causa delle importanti cadute di pietre legate alla siccità. (Ticinonews.ch)

Raymond Chapuy, sindaco di Saint-Gervais, comune francese su cui si trova l'itinerario di salita del Monte Bianco, ha stabilito con un'ordinanza che chi vorrà scalare la vetta dovrà versare una cauzione da 15 mila euro, di cui 10 mila euro pari «al costo medio dei soccorsi» e 5 mila euro per «le spese di sepoltura della vittima». (ilmessaggero.it)

A deciderlo è stato Jean-Marc Peillex, sindaco di Saint-Gervais, comune francese su cui si trova l'itinerario di salita. Prepara 15mila euro, 10mila dei quali per i soccorsi e 5mila per la sepoltura. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr