Coronavirus Toscana, 968 contagi

Coronavirus Toscana, 968 contagi
gonews INTERNO

Nel pomeriggio arriverà il bollettino completo con i dati della Regione

I nuovi casi registrati in Toscana sono 968 su 19.677 test di cui 14.363 tamponi molecolari e 5.314 test rapidi.

Lo rende noto il presidente della Toscana Eugenio Giani.

Il trend si è assestato sopra i 900 casi ma poco sotto i mille.

Il tasso dei nuovi positivi è 4,92% (8,6% sulle prime diagnosi).

(gonews)

Su altre fonti

L’invito dunque che rivolgo alle aziende toscane è di attrezzarsi per dare seguito a questa opportunità”. Stasera alla riunione con le Regioni sottolineerò che l’unico argine valido è quello dei vaccini e dunque lo Stato ce li deve mandare velocemente”. (La Voce Apuana)

Un’operazione in cui credo molto, fondamentale per la salute innanzitutto, ma anche per la nostra economia perché significa creazione di lavoro”. Stasera alla riunione con le Regioni sottolineerò che l’unico argine valido è quello dei vaccini e dunque lo Stato ce li deve mandare velocemente”. (Valdelsa.net)

I ricoverati sono 893 (21 in più rispetto a ieri), di cui 147 in terapia intensiva (2 in meno). Purtroppo, oggi si registrano 15 nuovi decessi: 7 uomini e 8 donne con un'età media di 83,5 anni (Nove da Firenze)

Coronavirus, la Toscana rischia di tornare in zona rossa da marzo. Mazzeo: "Indice Rt è 1,2"

I nuovi casi positivi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 764 su 19.601 test di cui 12.201 tamponi molecolari e 7.400 test rapidi, con un tasso dei nuovi positivi del 3,90% (7,6% sulle prime diagnosi). (La Repubblica Firenze.it)

Stasera alla riunione con le Regioni sottolineerò che l’unico argine valido è quello dei vaccini e dunque lo Stato ce li deve mandare velocemente”. Covid 19, Giani: ''Useremo i fondi europei per produrre vaccini in Toscana''. (SienaFree.it)

Il presidente del consiglio sottolinea anche l'importanza dei vaccini: "Occorre vaccinare in fretta il maggior numero di persone. Stanno aumentando i ricoveri in terapia intensiva che non sono mai stati così tanti dal 31 dicembre". (LivornoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr