LIVE Giro di Romandia, tappa di oggi in DIRETTA: Colbrelli resiste in salita e brucia tutti in volata

LIVE Giro di Romandia, tappa di oggi in DIRETTA: Colbrelli resiste in salita e brucia tutti in volata
OA Sport SPORT

17.15 Sonny Colbrelli ha due compagni nel gruppo di testa: Damiano Caruso e Jack Haig.

Buongiorno amici ed amiche di OA Sport e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della seconda tappa del Giro di Romandia 2021, la La Neuveville-Saint-Imier di 165,7 chilometri

14.12 Inizia la salita, gruppo a 1’24” dai fuggitivi.

16.42 Ripreso il gruppo Villella, resta solo Taaramae in avanscoperta.

’ARRIVO SECONDA TAPPA GIRO DI ROMANDIA. (OA Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Il corridore della Bahrain Victorious ha infatti concluso in seconda posizione la frazione odierna della rassegna elvetica, battuto soltanto da Peter Sagan. La forma non è male, ho fatto una bella volata, però peccato per il secondo posto” (SpazioCiclismo)

Giovedì la corsa svizzera, che si concluderà domenica con una crono individuale di 161 km a Friburgo, prosegue con la seconda tappa: 166 km da La Neuveville a Saint-Imier. Sagan sarà uno degli attesissimi protagonisti del Giro d’Italia, che scatta sabato 8 maggio da Torino: aveva debuttato l’anno scorso nella corsa rosa vincendo la tappa di Tortoreto (La Gazzetta dello Sport)

Il nostro live comincerà alle 13:15, in concomitanza con la partenza dei corridori. ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:15-17:34. DIRETTA TV E STREAMING: 15:30 – 17:35 Eurosport 2 / 15:30 – 17:50 Eurosport Player. (SpazioCiclismo)

COLBRELLI: «GRANDE LAVORO DI SQUADRA. SONO FELICE DI AVER VINTO OGGI, LA TAPPA ERA DURA».

Credo di esser riuscito a ottenere un buon terzo posto in una volta nella quale erano comunque presenti tanti uomini veloci. Hirschi commenta così la giornata: “È stata una tappa veloce e dura fin dalla prima salita, con la pioggia che in alcuni tratti ha complicato le cose. (TUTTOBICIWEB.it)

Domani è un altro giorno, ci riproveremo sicuro” “Sono davvero contento – ha infatti esordito – Ieri per poco, sono partito davvero lungo. (SpazioCiclismo)

Sono felice per Sonny, che ha lavorato così duramente, e sono orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi» Una rivincita per il lombardo, che ieri a Martigny era stato beffato da Peter Sagan. (TUTTOBICIWEB.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr