Covid: aumentano ricoveri e pazienti in terapia intensiva, 150 i contagi su quasi 3000 tamponi

Covid: aumentano ricoveri e pazienti in terapia intensiva, 150 i contagi su quasi 3000 tamponi
TriestePrima INTERNO

I decessi registrati sono 10; i ricoveri nelle terapie intensive sono 86 (+4) mentre quelli in altri reparti risultano essere 592 (+10).

I decessi complessivamente ammontano a 3.386, con la seguente suddivisione territoriale: 714 a Trieste (+1), 1.785 a Udine (+5), 640 a Pordenone (+1) e 247 a Gorizia (+3).

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.431 tamponi molecolari sono stati rilevati 125 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,14% (ieri 6,82%). (TriestePrima)

La notizia riportata su altre testate

I posti letto occupati dagli adulti, però, salgono sempre più: «Oggi - aggiunge Dal Ben - abbiamo raggiunto il massimo settimanale, con 198 ricoveri di cui 108 in area non critica e 50 in quella subintensiva, il che rappresenta purtroppo un record per questo reparto». (PadovaOggi)

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 367 (+1 rispetto a ieri), 3.206 quelli negli altri reparti Covid (+58) E dopo tre giorni senza vittime, si registrano purtroppo due decessi: si tratta di due donne, di 83 e 96 anni. (piacenzasera.it)

Covid: i dati della Lombardia del 6 aprile. I dati di oggi:. – i tamponi effettuati: 10.467 (di cui 7.685 molecolari e 2.782 antigenici) totale complessivo: 8.413.420. – i nuovi casi positivi: 841 (di cui 24 ‘debolmente positivi’). (Prima la Martesana)

Covid Italia, saturazione terapie intensive: le Regioni sopra la soglia d’allerta. I DATI

Dunque, prosegue il primario, “attualmente non credo sia possibile mettere in pratica le visite, anche se capisco il motivo della sperimentazione”. “Si tratta di un problema che al momento non abbiamo preso in considerazione per molti motivi – spiega il dottor Cosco -, in primo luogo il fattore sicurezza, soprattutto perché qui da noi non si può totalmente distinguere il percorso ‘pulito’ dal percorso ‘sporco’, in quanto la struttura ha un percorso interamente ‘sporco’, nel senso che ci passano tutti malati, quindi sarebbe necessario provvedere con continue sanificazioni e non solo”. (CatanzaroInforma)

Numeri a cui vanno aggiunti i ricoverati negli ospedali di comunità a Treviso (15 pazienti) e Vittorio Veneto (10 pazienti) In area non critica ci sono invece: 77 ricoverati a Vittorio Veneto, 61 al Ca' Foncello, 79 a Montebelluna, 29 al San Camillo, 3 a Motta di Livenza. (TrevisoToday)

Il bollettino del 6 aprile del ministero della Salute segnala 7.767 nuovi casi di coronavirus su 112.962 tamponi effettuati in 24 ore (compresi i test antigenici). Sorpassano il 30% di posti occupati in intensiva 14 regioni (dati Agenas), fra cui Lombardia (61%), provincia autonoma di Trento (59%), Piemonte (58%), Marche (57%) e Friuli-Venezia Giulia (49%). (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr