Non si vaccinano, sospesi altri 14 dipendenti Asl Toscana Centro

Non si vaccinano, sospesi altri 14 dipendenti Asl Toscana Centro
Altri dettagli:
gonews INTERNO

Nuove 14 delibere di sospensione sono state firmate oggi a dipendenti dell’Azienda Usl Toscana centro per inosservanza dell’obbligo vaccinale.

Per questi professionisti già da domani troveranno applicazione sia la sospensione dal servizio che dalla professione.

I provvedimenti di sospensione sono arrivati a seguito del percorso di accertamento avviato dal Dipartimento della Prevenzione che li ha formalizzati con pec all’Azienda. (gonews)

Su altre testate

Il direttore generale Antonio D'Urso ha presentato denuncia alla polizia postale di Arezzo. Arezzo, 13 ottobre 2021 - Hanno mandato in tilt con circa 3.000 commenti la pagina Facebook dell' Asl Toscana Sud Est definendo i sanitari vaccinatori «nazisti» e scrivendo offese di ogni genere legati alle vaccinazioni. (LA NAZIONE)

L’Asl Toscana Sud Est, sulla sua pagina Facebook, a partire dallo scorso giovedì 7 ottobre è stata oggetto di un’offensiva, con migliaia di commenti tutti uguali, tutti scritti in maiuscolo, con accuse come «nazisti» o «psicopatici criminali» a chi porta avanti la campagna vaccinale, tanto che il direttore generale dell’Azienda, Antonio D’Urso, si è visto costretto a denunciare il caso alla polizia. (Corriere Fiorentino)

Sono ancora in corso gli accertamenti da parte della polizia postale. Hanno intasato la pagina Facebook con circa 3000 commenti, mandandola in tilt. Il fatto è accaduto tra martedì e oggi, con la pagina della Asl che è rimasta bloccata per alcune ore. (Sky Tg24 )

No vax, bloccato il sito Facebook della Asl Toscana: indagini in corso

Il provvedimento di sospensione scatta all’avvenuta ricezione da parte del datore di lavoro dell’atto di accertamento del mancato rispetto dell’obbligo vaccinale del dipartimento della prevenzione. I provvedimenti riguardano 2 medici, 4 infermieri, 4 Oss, 3 ostetriche e 1 tecnico della prevenzione. (FirenzeToday)

Per avvenuta vaccinazione o per altre motivazioni che hanno dato luogo alla revoca, gli atti di revoca dei provvedimenti sono stati 32 per cui ad oggi sono 111 gli operatori attualmente sospesi. L'asl copre il servizio sanitario per la Città metropolitana di Firenze e le province di Prato e Pistoia. (Toscana Media News)

Mercoledì 13 Ottobre 2021, 10:51. Hanno mandato in tilt con circa 3.000 commenti la pagina Fb della Asl Toscana Sud Est definendo i sanitari vaccinatori «nazisti» e scrivendo offese di ogni genere legati alle vaccinazioni. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr