Borsa Milano, indici pesanti, Ftse Mib sotto 27.000, male Stellantis, Tenaris Da Reuters

Investing.com ECONOMIA

(Reuters) - Finale di ottova decisamente negativo a Piazza Affari, con l'indice che scende sotto la soglia psicologica dei 27.000 punti.

In calo bancari: Intesa Sanpaolo (MI: ) contiene il ribasso con -0,5%, mentre UNICREDIT (MI: ) arretra del 2,8%

Nel comparto male anche Cnh (MI: ) che arretra del 3,7% e Ferrari (MI: ) in flessione del 3,5%.

A spingere verso le vendite i timori legati alla tempistiche della Fed sulla prossima stretta monetaria e a dati economici e trimestrali sotto le attese. (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

In ribasso prezzo del greggio: il contratto scadenza marzo sul Brent perde lo 0,61% a 87,84 dollari al barile e quello di pari scadenza sul Wti lo 0,49% a 85,13 dollari Il Cac 40 di Parigi segna -1,75%, il Dax 40 di Francoforte -1,97%, l’Ibex 35 di Madrid -1,36%, il Ftse 100 di Londra -1,21%, il Ftse Mib di Milano -1,84%. (Bizjournal.it - Liguria)

Completamente in rosso il paniere dei grandi titoli, ad. eccezione di Intesa Sanpaolo (+0,02%), unico in territorio. positivo a fine seduta. In risalita a 135,3 punti lo. spread tra Btp e Bund tedeschi, pur con il rendimento annuo dei. (Corriere Quotidiano)

In Europa il fanalino di coda è Francoforte (-2,27%), dietro a Milano (-2%), Parigi (-1,94%), Madrid (-1,57%) e Londra (-1,29%). Scende a 134,9 punti lo spread tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento annuo dei titoli decennali in calo di 2,6 punti all'1,1273%. (Tiscali.it)

Sessione debole per l', che scambia con un calo dello 0,35% Chiusura di ottava da dimenticare per la borsa di Milano, con il, pur essendo sceso al di sotto durante la seduta. (Teleborsa)

Il Cac40 di Parigi e' sceso dell'1,04%, l'Ibex35 di Madrid dell'1,27% e lo Stoxx 600 Europe dell'1,4%. A Piazza Affari, tra i titoli, in netto calo Tim (-7,09%) su cui si sono affievolite le speculazioni per l'offerta di Kkr, seguita da Prysmian (-7,03%) e Stmicroelectronics (-5,39%). (Borsa Italiana)

Il ritracciamento del greggio anche oggi continua a condizionare l’andamento del comparto: Eni e Saipem perdono rispettivamente l’1,9% e lo 0,9% Intorno alle 16,30, l’indice FTSE Mib è in calo del 2,64%. (FX Empire Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr