Come gli Emirati Arabi "controllano" l'Interpol

Il Primato Nazionale ESTERI

Roma, 25 nov – Gli Emirati Arabi Uniti possono festeggiare: un loro importante esponente governativo è stato eletto presidente dell’Interpol.

Su al-Raisi pende anche l’accusa di detenzioni arbitrarie negli Emirati Arabi Uniti.

Gesto che negli Emirati Arabi Uniti era in quel momento considerato illegale per via dell’inimicizia tra i due Paesi del Golfo.

Il sospetto di molti è che gli Emirati Arabi Uniti siano riusciti ad esercitare una forte influenza grazie a specifiche donazioni milionarie

Ogni quattro anni l’Assemblea Generale dell’Interpol – l’organo che governa l’organizzazione di polizia – elegge il proprio presidente. (Il Primato Nazionale)

Su altre fonti

"Onestamente penso che il risultato di questa elezione sia stato deciso in anticipo", ha commentato Ali Ahmad Issa, l'altro cittadino britannico che ha denunciato tortura subita nel 2019 dalla polizia emiratina dopo essere stato arrestato per vestire una maglietta della squadra di calcio del Qatar in occasione di un evento sportivo Commenta così l'elezione del generale emiratino al Raisi a presidente dell'Interpol l'avvocato internazionale Rodney Dixon che in questi giorni ha presentato una denuncia per tortura contro di lui a Istanbul. (tvsvizzera.it)

Raisi è denunciato per tortura in 5 Paesi, tra cui la Turchia e la Francia (Tiscali.it)

Di certo, per chi ha la “responsabilità del ministero” se non c’è un obbligo c’è “un invito morale” a vaccinarsi Però, l’arcivescovo di Perugia finito in terapia intensiva con il Covid lo scorso anno, insite: “La grande garanzia, come dicono gli infettologi, è vaccinarsi. (LaPresse)

Quirinale: Parolin, momento cruciale, si metta al centro bene paese

Città del Vaticano, 25 nov. Da parte nostra c’è l’auspicio che si metta al centro il bene del Paese”, ha aggiunto (LaPresse)

(LaPresse) – “La posizione della Santa Sede sulla lotta al Covid è quella espressa dal Papa. Città del Vaticano, 25 nov. (LaPresse)

Il generale degli Emirati Arabi Uniti Naser Ahmed al Raisi è stato eletto presidente dell'Interpol durante l'assemblea generale di Istanbul. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr