Scudetto Inter, il tweet del giorno dopo: "Cucito sul petto, I M scudetto" - Sportmediaset

Scudetto Inter, il tweet del giorno dopo: Cucito sul petto, I M scudetto - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

Il giorno dopo lo scudetto vinto ha un sapore ancora speciale per l'Inter, che dà il buongiorno ai suoi tifosi con un video speciale: una canzone che ripercorre protagonisti e stagione con lo slogan "Milano dice: cucito sul petto, I M scudetto".

Da Lukaku ("Sono Big Rom, il gigante) a Conte ("Più di un allenatore, un fratello"), da Zhang ("Il tifoso più lontano, il numero uno") fino ai tifosi così il club festeggia il 19. (Sport Mediaset)

La notizia riportata su altre testate

E' giusto arricchire il palmares, sta a noi fare di tutto: il percorso intrapreso con Conte è vincente. E' più il sentito dire, preferisco avere a che fare con un allenatore di personalità: i vincenti hanno questa caratteristica. (fcinter1908)

Festa Scudetto Inter: "I locali non possono aprire e in piazza arrivano in 30mila così?" Il vicepresidente della Camera, Ettore Rosato commenta così i festeggiamenti dei tifosi dell'Inter, "una banda di scalmanati" scesi in piazza per festeggiare lo scudetto. (Today.it)

E verso le 17 è iniziato l'afflusso dei tifosi nerazzurri verso piazza Duomo, dove la folla ha festeggiato fino al coprifuoco Il fatto che l'Inter sia stata la prima a tagliare il traguardo tra le capoliste europee rende la dimensione dell'impresa compiuta dai nerazzurri che con quattro turni di anticipo ieri si sono laureati campioni d'Italia. (Tutto Juve)

GdS - Scudetto all'Inter, Conte ha goduto più del 5 maggio 2002. Con Zhang nuova era

Gli Zhang, al di là delle difficoltà recenti, hanno investito tanto e scelto gli uomini del trionfo, a cominciare dalla coppia Marotta-Conte. Che poi inquadra le dimensioni della vittoria: "Un’impresa storica, perché viene dopo il ciclo leggendario dei bianconeri: ancora onore a loro. (Fcinternews.it)

Ero stato chiamato per riportare l'Inter alla vittoria in tre anni, esserci riuscito in due anni è motivo di grande orgoglio" Per ben 65 volte su 69 l'Inter di Conte ha segnato il primo gol della partita: segnale di una mentalità offensiva e aggressiva. (La Gazzetta dello Sport)

Secondo la Gazzetta dello Sport, l'Inter che ha vinto lo scudetto numero 19 merita un 10 in pagella, così come il suo condottiero Antonio Conte. Più che sufficienti Handanovic, D'Ambrosio, Young, Gagliardini e Sanchez (6,5). (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr