In Fvg aumenta la disponibilità dei vaccini, consegnate altre 7100 dosi di Moderna

TriestePrima ECONOMIA

Questa mattina il corriere di Poste Italiane SDA ha consegnato infatti ulteriori 7100 dosi di Moderna.

L'operazione, effettuata in collaborazione con l'Esercito Italiano, ha coinvolto gli ospedali di Pordenone, Udine e Trieste

Aumenta ancora la disponibilità di vaccini in Friuli Venezia Giulia.

(TriestePrima)

Se ne è parlato anche su altri media

Mentre nella giornata di domani 1.600 dosi di vaccino Moderna raggiungeranno l’ospedale San Paolo di Savona, la nota azienda statunitense che opera nel campo delle biotecnologie, dopo aver consultato i primi risultati di uno studio clinico in corso, afferma che tale vaccino ha generato una promettente risposta immunitaria contro le varianti brasiliana e sudafricana con una dose di richiamo. (IVG.it)

Si apriranno lunedì 10 maggio le agende per le prenotazioni delle vaccinazioni anti Covid-19 per i cittadini nella fascia d'età 50-59. Come si legge nel parere allegato a una circolare del ministero della Salute, per il Cts è raccomandabile un prolungamento nella somministrazione della seconda dose nella sesta settimana dalla prima dose (Telefriuli)

Il 20 maggio, infine, saranno in Umbria 4.100 dosi AstraZeneca. L’ACCORDO. Nelle farmacie saranno disponibili presto tutti i tipi di vaccino, ma prima serve un’intesa tra la Regione e i medici di famiglia (ilmessaggero.it)

Il siero in questione è riuscito ad aumentare le risposte anticorpali neutralizzanti non solo contro il virus originale, ma anche contro i ceppi B.1.351 e P. (TIMgate)

Perché prolungare. Come si legge nel parere allegato a una circolare del ministero della Salute, per il Cts è raccomandabile un prolungamento nella somministrazione della seconda dose nella sesta settimana dalla prima dose Riccardi informa poi che, a seguito del parere del Comitato tecnico scientifico per l'emergenza coronavirus, l'intervallo tra la prima e la seconda dose dei vaccini mRna sarà esteso a 42 giorni rispetto agli attuali 21 (per Pfizer-BioNtech) e 28 giorni (Moderna). (UdineToday)

I Dettagli. Scoperto il RICHIAMO che FUNZIONA anche con le VARIANTI del COVIDL'azienda Moderna, che produce un vaccino contro il coronavirus ha messo "in cantiere" una dose di richiamo del siero anti-COVID che promette una risposta immunitaria anche contro le varianti più pericolose del Sars-Cov2, la brasiliana e la sudafricana. (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr