"Dieci anni dopo la morte di Bin Laden l'America convive ancora con il fantasma dell'Afghanistan"

Dieci anni dopo la morte di Bin Laden l'America convive ancora con il fantasma dell'Afghanistan
la Repubblica ESTERI

Insieme a loro Hillary Clinton, segretario di Stato e Robert Gates, ministro della Difesa (afp). L'eliminazione del capo di Al Qaeda non ha segnato la vittoria finale nella guerra al terrore: l'analisi di Ian Bremmer, fondatore del think-tank Eurasia Group

"Dieci anni dopo la morte di Bin Laden l'America convive ancora con il fantasma dell'Afghanistan" dalla nostra inviata Anna Lombardi. La foto simbolo dell'operazione per eliminare Bin Laden fu scattata nella Situation Room della Casa Bianca e mostra l'allora presidente Barack Obama con il suo vice e attuale presidente Joe Biden (la Repubblica)

Su altri media

La morte di Bin Laden venne accolta favorevolmente dall’opinione pubblica americana, e salutata da Ban Ki-moon, Segretario generale delle Nazioni Unite, NATO, Unione europea, e un gran numero di paesi come un positivo e rilevante punto di svolta della sicurezza globale e della lotta al terrorismo (Corriere del Ticino)

Dopo oltre dieci anni di ricerche, gli Usa portarono a termine la missione nella notte tra l'1 e il 2 maggio 2011. Il corpo fu preso in custodia, portato su una portaerei e seppellito nel mar Arabico dopo un breve rito islamico (Sky Tg24 )

L’uccisione di Osama bin Laden. Ricercato numero uno, il cerchio si stringe nel 2011. Erano le ore 1.09 (fuso orario locale) del 2 maggio 2011 quando Osama bin Laden veniva trovato e eliminato dalle forze speciali americane. (News Mondo)

Il blitz che ha portato alla morte di Osama Bin Laden

Si mise in moto una macchina di odio incolpandoci di un qualcosa con cui noi non c’entrammo né da lontano né da vicino". "Ognuno - evidenzia Abdelhafid Kheit- risponde delle proprie azioni e Bin Laden non ha minimamente rappresentato tutto il mondo musulmano e non e’ giusto incolpare tutto l’Islam per questo". (Adnkronos)

Il bilancio di questi dieci anni è dunque in chiaroscuro Espulso dall’Arabia Saudita nel 1994, Bin Laden trova rifugio in Sudan, da dove comincia a progettare operazioni in grande stile. (Corriere della Sera)

Neptune Spear, l’operazione che ha portato alla morte di Bin Laden. Nel 2011 da Washington si decide di passare alla fase operativa. Ufficialmente il corpo di Bin Laden viene portato sulla Uss Carl Vision e sepolto nel mar Arabico. (InsideOver)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr