Nuovo digitale terrestre, disastro-Rai: ecco cosa va in onda. Italiani fregati da Viale Mazzini

LiberoQuotidiano.it ECONOMIA

Insomma, la banda per i canali Rai è del tutto insufficiente

Tutto l'opposto: un passo indietro in termini di qualità mentre gli apparecchi televisivi evolvono verso forme di perfezione sempre più affinate.

Il bitrate concesso dalle emittenti ai singoli canali, insomma, è risultato nella stragrande maggioranza dei casi troppo basso, ben più basso rispetto a quello che era lecito attendersi.

Il passaggio dalla codifica Mpeg-2 alla Mpeg-4, in teoria, avrebbe dovuto consentire un risparmio di banda senza concessioni in termini di qualità. (LiberoQuotidiano.it)

Su altri media

Al via lo switch off del nuovo Digitale Terrestre in Italia: ecco chi deve provvedere all’upgrade di televisori o decoder. Arriva il nuovo digitale terrestre, primo passo verso lo switch off delle frequenze: a partire dal 20 ottobre, cambia la trasmissione di alcuni canali Rai e Mediaset che passano al nuovo standard Mpeg-4. (La Piazza)

Anche in questo caso il consiglio è di risintonizzare Tv o decoder ed eseguire di nuovo il controllo I canali Rai1, Rai2, Rai3 e Rai News 24, invece, si continueranno a ricevere temporaneamente su tutti i televisori. (LaVoceDiAsti.it)

Via al nuovo digitale terrestre: si è cominciato con la trasmissione di alcuni canali Rai e Mediaset nel nuovo standard Mpeg-4. I vantaggi del nuovo digitale terrestre. Con il nuovo digitale terrestre ci sarà una maggiore qualità delle immagini e si potranno ricevere più canali. (L'Opinione)

Digitale terrestre, ecco come vedere tutti i canali. La data del 20 ottobre rappresenta il primo passaggio verso il nuovo digitale terrestre, con la rivoluzione tecnologica che porterà dei benefici per tutto il paese Infatti chi non possiede questi apparecchi di ultima generazione potrebbe trovarsi in difficoltà non potendo vedere questi canali. (Consumatore.com)

Per molti italiani è tempo di verificare la compatibilità del proprio televisore ed eventualmente di cambiarlo, usufruendo del bonus tv. Primo step del percorso verso il nuovo digitale terrestre, con il via da oggi alla trasmissione di alcuni canali Rai e Mediaset nel nuovo standard Mpeg-4. (OggiNotizie)

Per controllare se si ha bisogno di un nuovo digitale terrestre, occorre sintonizzarsi sui canali 501, 502 e 503 Come prima cosa, occorre considerare quando entra in vigore il nuovo digitale terrestre. (L'Informatore Sannita.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr