Il Perugia vuole ripartire da Caserta, Giannitti e Comotto

Il Perugia vuole ripartire da Caserta, Giannitti e Comotto
Calcio Grifo SPORT

Ad anticipare la notizia sono i quotidiani locali, La Nazione, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria in edicola.

Stavolta avverrà l’opposto: nessuno smantellamento, conferma per la maggioranza dei grifoni e interventi mirati per rendere più qualitativo l’organico

Fin qui le intenzioni, poi è chiaro che Santopadre, Giannitti, Comotto e Caserta dovranno mettersi a tavolino e discutere, limare magari qualche spigolo e superare qualche incomprensione che nel corso di una stagione così lunga e tribolata potrà essere sorta. (Calcio Grifo)

La notizia riportata su altre testate

Il Perugia è tornato in Serie B e ha concluso nel migliore dei modi una stagione gloriosa per l’Umbria. Il Perugia è ripartito da Fabio Caserta, una scelta coraggiosa visto che il tecnico era appena retrocesso dalla B con la Juve Stabia (CIP)

Queste le sfide del primo turno playoff. Juve Stabia-Casertana. Catania-Foggia,. Palermo-Teramo. Retrocessa la Cavese L’ultima giornata di campionato emesso gli ultimi verdetti e stabilito gli incontri del primo turno di playoff in serie C. (La Stampa)

In molti hanno atteso l'arrivo della squadra, pullman con clacson spianato e luci ad intermittenza per festeggiare il ritorno in B. Questa sera Cpiace ore 21 collegamento Skype con Perugia, e nel finale di trasmissione con Como altra squadra promossa in B (San Marino Rtv)

Perugia in B: le immagini dei festeggiamenti

Un accordo che già dalla formula faceva capire che ci fosse reciproca fiducia: un anno, con opzione per altri due in caso di promozione. Sono passati 250 giorni da quando Fabio Caserta firmò per il Perugia Calcio. (umbriaON)

Il match raccontato attraverso gli scatti. FeralpiSalò-Perugia 0-2. Elia e Bianchimano chiudono la pratica Salò. (Calcio Grifo)

Festa grande dei tifosi che al fischio finale della partita vinta dalla squadra di Caserta a salò contro la Feralpi per 2-0, si sono riversati in strada, prima a Pian di Massiano, davanti allo stadio, poi tutti in centro, davanti alla Fontana Maggiore, il luogo di tutti i grandi festeggiamenti storici. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr