Cosa fare e come recedere unilateralmente quando il conto corrente è cointestato

Cosa fare e come recedere unilateralmente quando il conto corrente è cointestato
Proiezioni di Borsa ECONOMIA

Ma cosa fare e come recedere unilateralmente quando il conto corrente è cointestato.

In effetti, in presenza di un conto corrente cointestato, ciascun titolare del conto può decidere di recedere unilateralmente dal contratto di conto corrente

Cosa fare e come recedere unilateralmente quando il conto corrente è cointestato. Ci si può trovare nel caso in cui il conto corrente cointestato è diventato un problema. (Proiezioni di Borsa)

Su altri media

SMS di phishing BNL. In questo caso il phishing prende corpo in un SMS spacciato per una comunicazione ufficiale BNL che avvisa l’utente della sospensione del conto corrente da sbloccare presso un apposito link inserito poco più in basso. (Tecnoandroid)

Si tratta di due conti correnti, dei quali almeno uno dei due dovrebbe essere a zero spese, e un conto deposito. Ebbene, nessuno immagina che bastano 3 conti per vivere per sempre senza stress oltre a risparmiare migliaia di euro. (Proiezioni di Borsa)

Occorre, però, fare molta attenzione perché dare questa autorizzazione in modo troppo leggero può causare più di qualche "grattacapo". Ad esempio, nel caso in cui un soggetto in debito nei confronti del fisco avesse una delega su un conto corrente, l'Agenzia delle entrate potrebbe porre sotto sequestro anche questo conto secondo quanto previsto dalla sentenza della Corte di Cassazione n (ilGiornale.it)

Soldi: ecco perché non conviene tenerli fermi sul conto

Poi, fortunatamente, si è cominciato a ricorrere a sistemi meno rudimentali per custodire i propri soldi, magari ricorrendo a un conto corrente bancario. Si tratta di un conto corrente ma non nell’accezione classica del termine. (ContoCorrenteOnline.it)

Quindi, se faccio un bonifico verso l'estero e, contemporaneamente chiudo il conto corrente, finisco nel mirino del Fisco che andrà ad accertare il perché di quei movimenti. Discorso diverso, invece, per i bonifici in entrata ricevuti da un amico, parente o qualsiasi altra persona. (ilGiornale.it)

Proprio per questo motivo, è cosa buona e giusta valutare se tenere i propri soldi fermi sul conto corrente sia una scelta effettivamente corretta. Ma questa scelta è giusta? (Tecnoandroid)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr