Viaggio su Marte, anche Santa Marinella presente sul robot della Nasa

Viaggio su Marte, anche Santa Marinella presente sul robot della Nasa
TerzoBinario.it TerzoBinario.it (Scienza e tecnologia)

Già in passato c’era stata una collaborazione con la Nasa quando gli studenti di Santa Marinella si collegarono, grazie ai radioamatori di Civitavecchia e Amsat, parlando in inglese con l’astronauta americano Clay Anderson a bordo della stazione spaziale internazionale Iss.

Se ne è parlato anche su altre testate

Perseverance è l’ultimo ed il più grande e, nel luglio 2020, è stato lanciato in un viaggio epico attraverso lo spazio. Giovedì ha lanciato in modo impeccabile due esploratori robotici sul pianeta rosso: un rover di nuova generazione, noto come Perseverance, e un elicottero, noto come Ingenuity. (FocusTECH)

Santa Marinella – Il Parco della Scienza G. Già in passato c’era stata una collaborazione con la Nasa quando gli studenti di S. Marinella si collegarono, grazie ai Radioamatori di Civitavecchia e Amsat, parlando in inglese con l’Astronauta americano Clay Anderson a bordo della Stazione Spaziale Internazionale ISS. (IlFaroOnline.it)

Il viaggio verso Marte prosegue adesso regolarmente, in una sorta di carovana spaziale che vede in successione la sonda Hope degli Emirati Arabi Uniti, lanciata il 21 luglio, e quella cinese Tianwen 1, lanciata il 23 luglio. (Giornale di Sicilia)

Se tutto andrà bene, atterrerà sul suolo marziano il prossimo 18 febbraio, accompagnato dal drone elicottero Ingenuity. Con i suoi strumenti e supporti scientifici, Perseverance osserverà e analizzerà la superfice di Marte a caccia di segnali (fisici o chimici) di vita passata (e forse presente). (UniboMagazine)

In un piccolo lasso di tempo tre missioni si sono succedute con obiettivo Marte: Hope voluta dagli Emirati Arabi Uniti, Tianwen-1 voluta dai Cinesi ed ora questa voluta dagli Americani. Marte, per ora, è esplorabile con rover e robot, ma per la sua colonizzazione siamo ancora ben lontani. (lavocedinewyork.com)

Il mini elicottero, che si avvarrà dell’alimentazione solare, ha un peso inferiore a 2 chili e sarà il primo velivolo destinato a volare su un altro pianeta. Il 30 luglio è partito da Cape Canaveral il razzo Atlas per portare su Marte il rover Perseverance. (Corriere Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr