Bollettino vaccini covid oggi 21 febbraio/ 3.4 milioni di dosi somministrate

Bollettino vaccini covid oggi 21 febbraio/ 3.4 milioni di dosi somministrate
Il Sussidiario.net SALUTE

Consueto appuntamento con il bollettino vaccini covid di oggi, domenica 21 febbraio, il report con tutti i dati aggiornati sulla campagna vaccinale in Italia.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 21 FEBBRAIO, ASTRAZENCA TAGLIA FORNITURE: È POLEMICA. Intanto è polemica per l’annuncio di AstraZeneca di tagliare fra il 10 e il 15% di dosi per la prossima settimana, garantendo comunque l’impegno mantenuto di 4.2 milioni di dosi nel primo trimestre. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altre fonti

555 dosi di vaccino così suddivise:. ⁃ 102 presso il Centro Vaccinale di Bisaccia. ⁃ 103 presso il Centro Vaccinale di Lioni. ⁃ 96 presso il Centro Vaccinale di Sant’Angelo dei Lombardi. ⁃ 108 presso il Centro Vaccinale di Montella. (AvellinoToday)

Spostamenti: #Draghi pronto alla proroga del d… - du00 : @MattiaQPPZ @InMonsterland @CarpaneseSilva1 il fatto e' anche che nel momto in cui ci ammaliamo le varianti sono pi… - Spostamenti: Draghi pronto alla proroga del divieto (Di domenica 21 febbraio 2021) Cresce l’attesa per il secondo Consiglio dei ministri del Governo Draghi, domani 22 febbraio. (Zazoom Blog)

Grazie anche al commissario Bertolaso, il percorso è già partito comprese le vaccinazioni domiciliari che nelle prossime settimane saranno operative su tutto il territorio lombardo. Polemica sterile: al via in settimana una linea nell’ospedale di Bollate. (Prima Milano Ovest)

Altri 261 casi, da domani gli insegnanti possono prenotare il vaccino

Puntuali ed emozionati, qualcuno sulla sedia a rotelle, qualcuno con il bastone, e quasi tutti accompagnati da un figlio, un nipote, un famigliare. Nell’attesa di potersene andare dopo la somministrazione, ha invece scambiato due chiacchiere con il sindaco Fioravanti, Maria Cerqua di 88 anni (il Resto del Carlino)

Prato – È passato un anno da quando il paziente 1 fu ricoverato a Codogno perché affetto da coronavirus. In Italia c’è anche il concreto rischio che circa 500mila persone non ricevano la dose vaccinale. (Stamptoscana)

Tre i decessi: si tratta di tre uomini di 63, 72 e 87 anni di Serramazzoni, Sassuolo e Vignola. Saranno i medici stessi a fornire ai propri assistiti la data e l’orario dell’appuntamento, in base alle richieste raccolte e alle dosi di vaccino disponibili. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr