Quirinale, nel Pd l'operazione "salvate il soldato Draghi". E torna la speranza del Mattarella bis

Quirinale, nel Pd l'operazione salvate il soldato Draghi. E torna la speranza del Mattarella bis
La Repubblica INTERNO

E torna la speranza del Mattarella bis di Giovanna Vitale. La scalata di Berlusconi fa rivedere le strategie del fronte favorevole al premier, che ora teme di perderlo anche a Palazzo Chigi.

Quirinale, nel Pd l'operazione "salvate il soldato Draghi".

Letta: "Se non ci sbrighiamo a trovare una figura istituzionale e super partes, la situazione rischia di avvitarsi"

(La Repubblica)

Su altre testate

Per la verità, a tutt’oggi, Draghi non ha mai detto nulla che sveli un suo disegno presidenzialista. La politica non vive di fatti (che il più delle volte sono incontrollabili) ma di ipotesi, suggestioni, scenari. (Moondo)

Certo è che Draghi non sta mettendo in chiaro quale sarà il suo ruolo nell'elezione del prossimo presidente della Repubblica e non sta rispondendo alle domande dei giornalisti in materia. A cura di Annalisa Girardi. (Fanpage.it)

Per il politologo Alessandro Campi, anche se non possiamo giurare nulla, l’elezione del miliardario è una delle cose improbabili anche in Italia. Oppure Marcello Pera, filosofo, ex presidente del Senato e membro di Forza Italia, il partito fondato da Silvio Berlusconi (oggiurnal)

"Draghi eletto al Colle? Così si rischia uno strappo"

E intanto, giorno dopo giorno, si allarga la variopinta congerie che invoca con appelli accorati il suo ruolo fondamentale e necessario al Governo per imbullonarlo a palazzo Chigi. si può solo confidare che Mattarella “acconsenta” (e abbia i voti non scontati di Salvini e Giorgia Meloni) ma anche rammaricarsi un po’ per l’esclusione di Draghi (Il Fatto Quotidiano)

Perché Draghi può diventare il nuovo presidente della Repubblica? Un'opzione che però lo stesso Presidente Mattarella ha a più riprese rigettato (nonostante le voci degli ultimi giorni siano molto più possibiliste). (ilmessaggero.it)

«Mattarella verrebbe prorogato per qualche giorno, oppure avremmo una supplenza Casellati e sarebbe lei a certificare il bye bye di Draghi all'esecutivo». Con Draghi al Quirinale avremmo davvero quel semipresidenzialismo di fatto di cui si parla da settimane? (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr